I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
  110 anni di ESPRESSO
Dal 17 al 26 Settembre 2010, 24 macchine per il caffè espresso, realizzate lungo il Novecento dai maestri del design italiano, raccontano la storia di questo oggetto


Si intrecciano cultura, arte e emozione, storia del gusto, storia del costume e storia del design nella mostra dal titolo “Caffè Espresso 1900-2010” protagonista degli spazi dell’antico Palazzo Fioravanti nel centro storico della cittadina di Portomaggiore. In mostra, nell’originale esposizione curata dal collezionista Enrico Maltoni, ventiquattro macchine da bar del caffè espresso prodotte nell’arco di un secolo, oggetti di design antico e moderno a raccontare la storia del costume italiano e l’essenza del Made in Italy. Sono 108 anni che si beve il caffè espresso, questa è anche l’età della prima macchina costruita per prepararlo, macchine che non erano realizzate solo per la loro funzione, ma che fin dall’inizio furono concepite come ricercati oggetti d’arredamento e dotate di un’estetica pregiata e di un’identità originale, a esaltare il piacere del gusto di un buon caffè. Il progetto espositivo ripercorre un secolo di storia rivelando l’identità di questi oggetti attraverso i modelli più significativi ed originali del ‘900.  A contorno della mostra per il piacere del palato sarà possibile degustare il caffè espresso preparato da una macchina vintage, mentre i più appassionati potranno partecipare al “Corso sul caffè” tenuto dai docenti master Slow Food Gianni Pistrini e Alessio Baschieri, che si svolgerà alle 17.00 di venerdì, sabato e domenica, al piano nobile del Palazzo. (per informazioni tel 3474132673). La mostra, che dal 2000 ha fatto il giro del mondo toccando quattro continenti, sarà accolta nella splendida cornice di Palazzo Fioravanti/Vaccari per far conoscere al pubblico un assaggio della più ampia raccolta di macchine da bar di Enrico Maltoni, più di cento, risparmiate all’usura del tempo e restaurate dallo stesso collezionista. Ad aprire l’esposizione, ospitata nel piano terra del Palazzo, la prima macchina “a colonna” costruita nel 1905 nell’officina de La Pavoni a Milano, esemplare proveniente da un caffè di Piazza San Marco a Venezia, seguita dai modelli degli anni ‘20 e ‘30 con le loro linee più rigorose e lineari (come la Avalve di Victoria Arduino del 1933, La Dorio modello Lineare del 1945).  Accanto, i modelli realizzati dalle fabbriche nell’immediato dopoguerra, come la Faema modello Marte del 1952 e la modello 55 firmata dall’architetto Gio Ponti e prodotta da La Pavoni.  Pezzo particolarmente ambito da ogni collezionista di macchine da caffè espresso, la “Lollobrigida” prodotta da La San Marco nel 1955, che deve l’originale nome alle sinuose forme che richiamano, nell’immaginario collettivo, le curve della celebre attrice italiana. La “sfilata” prosegue con il modello E-61 di Faema, sigla con cui la casa milanese volle ricordare l’eclissi di sole del 1961, e la Rancilio Z8 del 1971 firmata da Marco Zanuso. A chiudere la passerella Lavazza A Modo Mio e La Cimbali modello M39 Gt, e Faema modello Emblema Giugiaro design.
La Collezione Enrico Maltoni è un punto di riferimento per gli appassionati nel mondo presentata anche dal sito: www.espressomadeinitaly.com, l’unico museo online della macchina da caffè. Al centro, protagoniste, le macchine del caffè espresso. Oltre 100 pezzi, sagome brillanti e scintillanti di quelle che il proprietario chiama le “dame vestite d’argento”. Inoltre accessori inconsueti, manifesti d’epoca, tazzine del caffè, una biblioteca cartacea, l’archivio e le geniali pubblicità storiche.

•LA MOSTRA: “Caffè Espresso 1900 - 2010” - PORTOMAGGIORE (FE), Palazzo Fioravanti, Corso Vittorio Emanuele II. Orari: 10-24 (dal 17 al 19 settembre), e10-20 (dal 20 al 26 settembre). Ingresso gratuito  - dal 17 al 26 settembre.  INFO: Tel. 347/4132673 - www.espressomadeinitaly.com
 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
Batman - la collezione di Darren Maxwell
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Emozione barocca. Il Guercino a Cento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’enigma del reale. Ritratti e nature morte dalla Collezione Poletti e dalle Gallerie NazionaliBarberini Corsini
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Bernardo Strozzi (1582/1644). La conquista del colore
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Canova e Thorvaldsen. La nascita della scultura moderna
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky. Capolavori dalla Fondazione Maeght
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Incontro e abbraccio nella Scultura del Novecento da Rodin a Mitoraj
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Divisionismo, la rivoluzione della luce
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
De Nittis e la rivoluzione dello sguardo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Dagli Impressionisti a Picasso. Capolavori della Johannesburg Art Gallery
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Andy Warhol
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Botero
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Joan Miró. Il linguaggio dei segni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Guerriere del Sol Levante
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
I Love Lego
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
NOI...non erano solo canzonette
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Raphael Ware. I colori del Rinascimento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Enigma Pinocchio - Da Giacometti a LaChapelle
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Il maestro è nell’anima. Lorenzo Riva
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Asta record per un quadro di Cimabue
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Aste Pandolfini. 12,5 milioni per il tesoro di Tanzi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Casa d’aste Little Nemo. Un’asta speciale per i 30 anni di attività
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Vintage ai Carraresi. Mostra mercato del Vintage e del modernariato
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
C’era una volta.. il libro
Leggi tutto...