I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Bronzino l'arte e l'eleganza alla corte dei Medici

Firenze ospita la prima esposizione interamente dedicata all’opera pittorica di Agnolo di Cosimo, detto il Bronzino (1503-1572), pittore fra i più grandi dell’arte italiana. Dal 24 settembre 2010 al 23 gennaio 2011 a Palazzo Strozzi

img
Agnolo di Cosimo detto Bronzino e Alessandro Allori (Bronzino (Firenze 1503) Allori (Firenze 1535) - Bronzino (1572) Allori (1607) ) - “Sacra Famiglia con San Giovannino” c.1555-1559 - tempera su tavola - 117 x 99 cm osca, State Pushkin Museum of Fine Arts. Inv.2699

Un evento irripetibile, unico, che vede riunite per la prima volta preziosissime opere su tavola, spesso di dimensioni imponenti, raramente prestate. L’esposizione è dedicata a un artista che incarna la pienezza della ‘maniera moderna’ negli anni del governo di Cosimo I de’ Medici e rappresenta uno degli apici del Cinquecento: nelle sue opere è espressa tutta l’eleganza della corte medicea attraverso austera bellezza, ‘naturalità’ e, allo stesso tempo, aristocratico e algido splendore.
Firenze è luogo privilegiato per una mostra monografica su di lui, dato che agli Uffizi, negli altri musei e nelle chiese della città sono conservati molti suoi capolavori. La rassegna, che comprende più di novanta opere, si avvarrà inoltre di prestiti dai più importanti musei del mondo e potrà offrire al visitatore la possibilità di ammirare circa settanta dipinti dell’artista (che rappresentano l’ottanta per cento della sua intera produzione), più altri del Pontormo, suo maestro, col quale ebbe un sodalizio durato tutta la vita.

Ai quadri del Bronzino, in cui spicca la plastica definizione delle forme, saranno poi affiancate sculture di maestri di pieno Cinquecento, come Benvenuto Cellini, il Tribolo, Baccio Bandinelli, Pierino da Vinci, che con lui ebbero rapporti amichevoli e scambiarono sonetti. Concluderanno la mostra alcuni dipinti di Alessandro Allori, che del Bronzino fu allievo prediletto.
La mostra. Ideata da Cristina Acidini, Soprintendente del Polo Museale fiorentino, da Antonio Natali, Direttore della Galleria degli Uffizi e da Carlo Falciani, uno dei maggiori esperti dell’artista, la mostra offrirà ai visitatori non solo le ultime novità critiche e filologiche, ma anche quanto emerso nei quattro anni che hanno preceduto l’apertura dell’esposizione dall’impegno costante dei curatori e del comitato scientifico. Grazie a questo gruppo di lavoro composto dai maggiori conoscitori internazionali della pittura del Cinquecento, l’esposizione giocherà un ruolo centrale in una rinnovata lettura dell’artista insieme alla grande esposizione Drawings of Bronzino che si è chiusa in aprile al Metropolitan Museum of Art di New York. Saranno presentate tre opere inedite dell’artista, due delle quali, documentate da Giorgio Vasari, si credevano invece perdute: il Crocifisso, dipinto per Bartolomeo Panciatichi, e il San Cosma, laterale destro che accompagnava la Pala di Besançon quando in origine si trovava a Palazzo Vecchio nella Cappella di Eleonora di Toledo.
img
Jacopo Carrucci detto Pontormo (Pontorme 1494 - Firenze 1557 ) - “I diecimila martiri”  - 1529-1530 - olio su tavola - 65 x 73 cm Firenze, Palazzo Pitti, Galleria Palatina, inv.1912 n. 182

Il loro ritrovamento ha permesso di gettare nuova luce sull’opera del Bronzino e sui suoi legami con uomini toccati dall’eresia religiosa e frequentatori della corte medicea prima del 1550. Terzo fra i dipinti inediti presentati è un Cristo portacroce attribuibile agli anni ultimi della sua attività.
Accogliendo una scelta di opere solo di altissimo livello, la rassegna consentirà a un largo pubblico di ammirare e comprendere, attraverso confronti diretti per la prima volta possibili, gli inarrivabili vertici poetici raggiunti dal Bronzino. La lunga preparazione della mostra ha reso possibile anche un’ampia e fondamentale campagna di restauri: il visitatore potrà dunque ammirare molti capolavori del Bronzino, potendo finalmente apprezzare appieno la straordinaria qualità di una materia pittorica capace di gareggiare con la preziosità dello smalto e delle pietre dure, riconosciuta dalle fonti storiografiche come virtù peculiare dell’artista.
img
Agnolo di Cosimo detto Bronzino (Monticelli,Firenze 1503 - Firenze 1572 ) - “Ritratto di giovane con liuto” - c.1532-1534 - tempera su tavola - 94 x 79 cm - Firenze, Galleria degli Uffizi, Inv. 1890 n. 1575

•LA MOSTRA: “Bronzino. Pittore e poeta alla corte dei Medici” - FIRENZE, Palazzo Strozzi - dal 24 settembre al 23 gennaio 2011 - INFO: Tel. 055.2645155 - www.palazzostrozzi.org

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
Carte da gioco. La collezione di Andrea Vietti
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo da Vinci 3D
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo in Francia. Disegni di epoca francese dal Codice Atlantico
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo. La Madonna Benois dalle collezioni dell’Ermitage
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo e i suoi libri. La biblioteca del Genio Universale
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’eterna musa. L’universo femminile tra ‘800 e ‘900
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Preraffaelliti. Amore e desiderio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Balla Boccioni Depero. Costruire lo spazio del Futuro
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Fortunato Depero. Dal sogno futurista al segno pubblicitario
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Biennale d’Arte 2019. 58ª Esposizione Internazionale d’Arte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Pensatevi liberi. Bologna Rock, 1979
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Cinema in bikini. Italiani al mare: manifesti 1949-1999
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Rock’n’roll Is A State Of The Soul
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Pop-App. Scienza, arte e gioco nella storia dei libri animati dalla carta alle app
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’arte del gol. Pittura, scultura, fotografia e il gioco più bello del mondo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Piccoli tasti, grandi firme. L’epoca d’oro del giornalismo italiano (1950 – 1990)
Leggi tutto...
 
i 5arte antica

L’Italia del Rinascimento. Lo splendore della maiolica

Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Urania Casa d’Aste. Successo per i maestri del fumetto italiano
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo da Vinci 3D
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Aste Bolaffi. Oltre 5 milioni per le monete
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Un coniglio da 91 milioni di dollari
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Casa d’Aste Phillips. Orologi da record all’asta di maggio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Liu Bolin-Visible Invisible
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Anthropocene - Edward Burtynsky - Jennifer Baichwal - Nicholas de Pencier
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Roma nella camera oscura. Forografie della città dall’ottocento ad oggi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
100.000 visitatori per Verrocchio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
35º Congresso Internazionale di Storia dell’Arte
Leggi tutto...