I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Viva L'Itaglia
Il tributo di Giorgio Forattini ai 150 anni dell'Unità d'Italia

img


Dopo il successo a Palazzo Reale di Milano nel 2009 e al Castello di Ussel ad Aosta nel 2010, GIORGIO FORATTINI torna nella sua città natale, Roma, con "VIVA L'ITAGLIA" una grande mostra al Museo Carlo Bilotti- Aranciera di Villa Borghese.
"VIVA L'ITAGLIA" è il tributo, spettacolare, allegro, visionario e irriverente che Forattini ha voluto dedicare alla ricorrenza dei 150 anni dell'Unità d'Italia. Un modo diverso di raccontare la Storia del Paese, molto spesso più efficace di tante parole. In mostra, al secondo piano del Museo, un'intera sala è dedicata al Risorgimento, con splendide tavole a colori.
La mostra ripercorre l'intera carriera dell'artista, dagli anni '70 ad oggi. È un racconto storico-politico dell'Italia e dei principali fatti internazionali, disegnati dalla matita più graffiante della storia satirica degli ultimi decenni. Un video, all'inizio del percorso, racconta la storia di Forattini e propone filmati biografici.
Oltre agli originali delle sue vignette più famose, il percorso accompagna il visitatore in un dedalo visionario nel quale i disegni satirici sono presentati attraverso stampe digitali, gigantografie, sagome ritagliate, sculture, video, dipinti e installazioni in legno, forex, metallo, carta, cartoncino, stoffa, plastica, tela, vetro, ceramica, resina, gesso.
Quindi, non solo una mostra, ma un "teatro vivente".

Ci sono i politici allo specchio e le pietas, le immagini più poetiche, dei personaggi già scomparsi. Ad esempio la bellissima immagine del guscio della tartaruga di La Malfa, di Berlinguer di spalle, con il volto rivolto verso il mare, i lunghi capelli mossi dal vento a mo' di bandiera con falce e martello e la stella in volo verso il cielo. E poi Fellini, Craxi, Spadolini, Fanfani, Cossiga, e molti altri.
C'è il "Colosseo Quadrato" con tutti i Presidenti del Consiglio, della Repubblica, gli "stivaloni" in formato gigante di Craxi-Mussolini e la storia delle legislature della Prima Repubblica. Il percorso prosegue con la storia del passaggio alla Seconda Repubblica, con i personaggi principali tra cui Goria, De Mita, Andreotti, Bossi, Di Pietro.
Sono rappresentati i governi Berlusconi con la sagoma da Paperon De' Paperoni e Prodi, curato di campagna, con la sua mortadella in superformato, le installazioni più ironiche con vignette originali, le sagome, i teatrini in 3D, le statue, gli oggetti.
Anche la scalinata che porta al piano superiore del Museo diventa l'occasione per un percorso di sagome dissacranti.
Infine ci sono le vignette originali sull'attualità politica italiana degli ultimi due anni, una carrellata di disegni e installazioni sui "mali" dell'Italia e in conclusione di percorso una sala affronta i principali temi della politica internazionale, dal 1973 a oggi: Palestina, Cina, la tragedia di Ustica, dell'Achille Lauro, gli USA, la Russia, il Muro di Berlino, il terremoto in Giappone, l'uccisione di Bin Laden, gli scandali della Chiesa.


•LA MOSTRA: Giorgio Forattini "Via l'Itaglia" - ROMA, Museo Carlo Bilotti - Aranciera di Villa Borghese, viale Fiorello La Guardia - fino al 18 settembre - INFO: Tel. 06.0608

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
Sassofono mania. La collezione di Sax di Attilio Berni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La luce e i silenzi: Orazio Gentileschi e la pittura caravaggesca nelle Marche del Seicento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Con nuova e stravagante maniera. Giulio Romano a Mantova
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Luca Signorelli e Roma. Oblio e riscoperte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Canova. Eterna Bellezza
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giapponismo. Venti d’Oriente nell’arte europea. 1860 – 1915
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Impressioni d’Oriente. Arte e collezionismo tra Europa e Giappone
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
De Pisis
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Futurismo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Gli anni Venti in Italia. L’età dell’incertezza
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Bacon, Freud, la scuola di Londra. Opere dalla Tate
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
De Chirico
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Natalia Goncharova. Una donna e le avanguardie tra Gauguin, Matisse e Picasso
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
#FacceEmozioni. 1500-2020: dalla fisiognomica agli emoji
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Fili d’oro e dipinti di seta. Velluti e ricami tra Gotico e Rinascimento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Libri e Manoscritti all’incanto
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Carosello. Pubblicità e Televisione 1957-1977
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Cha-Ching! L’arte del risparmio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Artisti per Nuvolari
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
69ª Borsa Scambio del giocattolo d'epoca
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mercatino di Sabbioneta (MN) il 28 e 29 settembre un’edizione straordinaria
Leggi tutto...