I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Sogno a quattro ruote
Come l’automobile ha cambiato le nostre vite.  Al Museo della Figurina di Modena, fino  al 15 luglio 2012
img
Particolare di: Il motore a benzina, 1966  - Pubblicità estratto di carne Liebig, Londra. Da una serie di 6 figurine

Il sogno dell’automobile, che si concretizza verso la fine del XIX secolo, nasce da un desiderio connaturato all’uomo: la necessità pratica di raggiungere luoghi distanti in tempi brevi, nonché la brama di conoscenza di terre ignote, l’aspirazione all’emancipazione e la voglia di trasgressione portarono già Leonardo Da Vinci a progettare un carro-automobile che si muoveva senza l’ausilio degli animali. La mostra Vengo a prenderti stasera. Come l’automobile ha cambiato le nostre vite in un secolo di grafica, dà conto dei pensieri, atteggiamenti, esasperazioni ed esaltazioni, paure e speranze, suscitati dall’automobile nel susseguirsi delle epoche. Inoltre traccia, attraverso una linea del tempo costellata di figurine e modellini, l’evoluzione dell’auto a partire dalle origini fino agli anni Settanta. Con l’ironia che le contraddistingue, le figurine mostrano il contrasto tra chi, agli esordi, si dimostra entusiasta del nuovo mezzo e chi, invece, lo considera con diffidenza; illustrano l’impatto dell’automobile sullo sviluppo urbanistico nonché la rivoluzione nel mondo del lavoro con l’introduzione della catena di montaggio; il superamento dei limiti sia spaziali - si va dove si vuole senza gli obblighi imposti dai mezzi di trasporto collettivi- sia temporali: superare incessantemente i record di velocità è l’obiettivo di corse automobilistiche, raid e pericolose prove volte a dimostrare le conquiste tecnologiche e scientifiche raggiunte.

Numerosi calendarietti e bolli chiudilettera sono dedicati ad eventi sportivi, gare e piloti celebri; ancora i bolli, spesso bellissimi graficamente, offrono testimonianza delle esposizioni e dei saloni dell’auto, tenutisi per tutto il Novecento in Italia e all’estero, e pubblicizzano accessori, carburanti, pneumatici. Tra le cigarette e le trade card è possibile ritrovare i modelli di auto celebri, dalla Itala, vincitrice del Raid Pechino-Parigi del 1907, alle vetture utilizzate nei film che hanno contraddistinto un’epoca, come la mitica Lancia Aurelia del film Il sorpasso.
Gli oltre 400 materiali esposti rappresentano un eccezionale quanto inaspettato documento che racconta la società e ne mette in evidenza i cambiamenti culturali, come il rapporto della donna con l’auto, il cui abbigliamento si modifica per divenire più funzionale alla guida. Mezzo di seduzione, affascinante proprio come una donna, l’auto è diventata nel tempo uno status symbol e oggetto del desiderio.

img
Particolare di: - Raid Pechino-Parigi, ca. 1908 - Pubblicità cioccolato Talmone, Torino. Da una serie di 12 figurine

 

•LA MOSTRA: “Vengo a prenderti stasera. Come l’automobile ha cambiato le nostre vite in un secolo di grafica” - MODENA, Museo della Figurina, Palazzo Santa Margherita - dal 2 marzo al 15 luglio - INFO: Tel.  059.2032919 - 059.2033090  - www.comune.modena.it/museofigurina


 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
Carte da gioco. La collezione di Andrea Vietti
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo da Vinci 3D
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo in Francia. Disegni di epoca francese dal Codice Atlantico
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo. La Madonna Benois dalle collezioni dell’Ermitage
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo e i suoi libri. La biblioteca del Genio Universale
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’eterna musa. L’universo femminile tra ‘800 e ‘900
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Preraffaelliti. Amore e desiderio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Balla Boccioni Depero. Costruire lo spazio del Futuro
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Fortunato Depero. Dal sogno futurista al segno pubblicitario
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Biennale d’Arte 2019. 58ª Esposizione Internazionale d’Arte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Pensatevi liberi. Bologna Rock, 1979
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Cinema in bikini. Italiani al mare: manifesti 1949-1999
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Rock’n’roll Is A State Of The Soul
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Pop-App. Scienza, arte e gioco nella storia dei libri animati dalla carta alle app
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’arte del gol. Pittura, scultura, fotografia e il gioco più bello del mondo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Piccoli tasti, grandi firme. L’epoca d’oro del giornalismo italiano (1950 – 1990)
Leggi tutto...
 
i 5arte antica

L’Italia del Rinascimento. Lo splendore della maiolica

Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Urania Casa d’Aste. Successo per i maestri del fumetto italiano
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo da Vinci 3D
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Aste Bolaffi. Oltre 5 milioni per le monete
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Un coniglio da 91 milioni di dollari
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Casa d’Aste Phillips. Orologi da record all’asta di maggio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Liu Bolin-Visible Invisible
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Anthropocene - Edward Burtynsky - Jennifer Baichwal - Nicholas de Pencier
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Roma nella camera oscura. Forografie della città dall’ottocento ad oggi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
100.000 visitatori per Verrocchio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
35º Congresso Internazionale di Storia dell’Arte
Leggi tutto...