I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Storie tra artista e collezionista
La Milano dei primi del ‘900 rivive nell’opera del pittore, a cui il Museo di Milano dedica una retrospettiva fino al 17 febbraio 2013

img
Particolare di: Angiolo D'Andrea. “Gratia plena” tela, 115x170 cm Collezione Bracco, Milano

La decisione di dedicare ad Angiolo D’Andrea, protagonista della vivace stagione artistica milanese dei primi decenni del Novecento, una prima, ricca retrospettiva, nasce dal recente recupero del fondo di dipinti di proprietà della famiglia e della Fondazione Bracco.
Diana Bracco, ricordando il ruolo fondamentale del nonno Elio nel “salvataggio” delle opere di D’Andrea, afferma: “Realizzare questa mostra oggi, a distanza di settanta anni esatti dalla morte dell’Artista e in concomitanza con l’85° anniversario della nascita del Gruppo Bracco, ci è sembrata un’iniziativa particolarmente significativa e - in un certo senso - “dovuta”: sia nei confronti di mio Nonno sia nei confronti di Angiolo D’Andrea, un artista italiano che merita di essere riscoperto in tutto il suo valore”.

La storia della collezione è semplice e toccante: questo cospicuo numero di lavori si trova nello studio di D’Andrea quando, per ragioni di salute, l’artista è costretto a ritornare nel paese natale in Friuli; le opere sono catalogate dall’amico scultore Riccardo Fontana, che individua nel commendator Elio Bracco di Milano, industriale farmaceutico, l’acquirente disposto ad acquistare i quadri in blocco. Bracco, profondamente convinto del valore dell’artista, accetta di concludere la transazione, consentendo di preservare unita una parte rilevante della produzione di D’Andrea.
Nel 1947 Bracco scrive di voler organizzare una mostra postuma di D’Andrea a Milano, senza purtroppo arrivare alla realizzazione del suo sogno. Questo auspicio si realizza ora, con l’esposizione Angiolo D’Andrea. La riscoperta di un maestro tra Simbolismo e Novecento, allestita nelle sale del Museo di Milano, in Palazzo Morando Attendolo Bolognini.  La mostra, che presenta anche quindici opere di provenienza museale, intende richiamare l’attenzione sul valore formale, estetico e poetico dell’opera di questo artista poco conosciuto, radunando circa centoquaranta opere tra dipinti, disegni e decorazioni di architettura, eseguite tra il 1900 e il 1930..

 

 
•LA MOSTRA: “Angiolo d’Andrea. La riscoperta di un maestro tra Simbolismo e novecento” - MILANO,  Palazzo Morando - fino al 17 febbraio 2013 - INFO: Tel. 02.884.65933 /48135



 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
Carte da gioco. La collezione di Andrea Vietti
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo da Vinci 3D
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo in Francia. Disegni di epoca francese dal Codice Atlantico
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo. La Madonna Benois dalle collezioni dell’Ermitage
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo e i suoi libri. La biblioteca del Genio Universale
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’eterna musa. L’universo femminile tra ‘800 e ‘900
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Preraffaelliti. Amore e desiderio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Balla Boccioni Depero. Costruire lo spazio del Futuro
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Fortunato Depero. Dal sogno futurista al segno pubblicitario
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Biennale d’Arte 2019. 58ª Esposizione Internazionale d’Arte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Pensatevi liberi. Bologna Rock, 1979
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Cinema in bikini. Italiani al mare: manifesti 1949-1999
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Rock’n’roll Is A State Of The Soul
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Pop-App. Scienza, arte e gioco nella storia dei libri animati dalla carta alle app
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’arte del gol. Pittura, scultura, fotografia e il gioco più bello del mondo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Piccoli tasti, grandi firme. L’epoca d’oro del giornalismo italiano (1950 – 1990)
Leggi tutto...
 
i 5arte antica

L’Italia del Rinascimento. Lo splendore della maiolica

Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Urania Casa d’Aste. Successo per i maestri del fumetto italiano
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo da Vinci 3D
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Aste Bolaffi. Oltre 5 milioni per le monete
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Un coniglio da 91 milioni di dollari
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Casa d’Aste Phillips. Orologi da record all’asta di maggio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Liu Bolin-Visible Invisible
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Anthropocene - Edward Burtynsky - Jennifer Baichwal - Nicholas de Pencier
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Roma nella camera oscura. Forografie della città dall’ottocento ad oggi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
100.000 visitatori per Verrocchio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
35º Congresso Internazionale di Storia dell’Arte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L'Antico e le Palme
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La Collezione Cavallini Sgarbi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
East Market Milano
Leggi tutto...