I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Da Gaeta alle corti del tardo Cinquecento
A Gaeta, Museo Diocesano, Palazzo De Vio, fino al 27 ottobre 2013

img
Particolare di: Emilio Isgrò, Cancellazione del debito pubblico, libro e tecnica mista su tela montata su legno,  280 x 240 cm, 2011_Courtesy Università Bocconi, Milano

E’ in corso a Gaeta la prima mostra interamente dedicata alla produzione artistica del maestro Scipione Pulzone. La rassegna si presenta in rapporto dialettico con il territorio di origine del pittore, secondo una politica espositiva verso la scoperta e la valorizzazione della realtà artistica del territorio laziale. Il progetto espositivo prevede distinte sezioni. La prima dedicata al ritratto, genere pittorico nel quale Scipione diede prove che gli valsero il riconoscimento da parte delle più esigenti cerchie dell’élite. Fu la singolare capacità di cogliere la personalità dei suoi committenti, in una concretezza esaltata dallo stile araldico, raffinato e severo, a determinare il grande successo di Pulzone, presto allineatosi al “fiamminghismo” che tanta fortuna riscuoteva presso i blasonati, gli uomini di Chiesa e gli stessi pontefici. L’altro aspetto preminente che la mostra intende mettere a fuoco è quello relativo alla produzione d’arte sacra che qualifica il Gaetano come un apprezzato interprete dei principi ideali ed estetici della Controriforma, riuscito nell’intento di proporre i caratteri di un’arte religiosa di grande presa e successo.


Porre a confronto per la prima volta i suoi dipinti consentirà di osservare le varie correnti che rifluiscono nella caratteristica “regolata mescolanza” (Michelangelo e Raffaello, Andrea del Sarto e Sebastiano dal Piombo, Tiziano, oltre agli arcaismi neoquattrocentisti. Pulzone è impegnato in commissioni pubbliche per la Compagnia di Gesù e per i Cappuccini (a Roma e in Sicilia), quale autore di pale d’altare per chiese romane e napoletane, ideatore di veri e propri prototipi iconografici. L’esposizione presenta una selezione delle opere più facilmente trasportabili in gran parte  provenienti da chiese, musei e raccolte italiane, fatta eccezione per i dipinti di Besançon, Burgos, Londra, New York, Valencia e Vienna, per lo più noti ai soli specialisti dell’opera del maestro.  Nelle sale del Museo Diocesano di Palazzo De Vio prenderà invece posto la selezione delle opere secondo l’articolazione in sezioni (Gli esordi del pittore; Ritratti di gentildonne; La nuova icona; L’arte sacra; La committenza medicea; Scipione Pulzone e Marcantonio Colonna; I Ritratti dei pontefici e della famiglia Boncompagni).

•LA MOSTRA: “Scipione Pulzone. Da Gaeta nel Mediterraneo alle Corti del tardo trecento” - GAETA (LT), Museo Diocesano - fino al 27 ottobre - INFO: Tel.  0771.4530233






 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
Sassofono mania. La collezione di Sax di Attilio Berni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La luce e i silenzi: Orazio Gentileschi e la pittura caravaggesca nelle Marche del Seicento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Con nuova e stravagante maniera. Giulio Romano a Mantova
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Luca Signorelli e Roma. Oblio e riscoperte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Canova. Eterna Bellezza
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giapponismo. Venti d’Oriente nell’arte europea. 1860 – 1915
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Impressioni d’Oriente. Arte e collezionismo tra Europa e Giappone
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
De Pisis
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Futurismo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Gli anni Venti in Italia. L’età dell’incertezza
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Bacon, Freud, la scuola di Londra. Opere dalla Tate
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
De Chirico
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Natalia Goncharova. Una donna e le avanguardie tra Gauguin, Matisse e Picasso
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
#FacceEmozioni. 1500-2020: dalla fisiognomica agli emoji
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Fili d’oro e dipinti di seta. Velluti e ricami tra Gotico e Rinascimento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Libri e Manoscritti all’incanto
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Carosello. Pubblicità e Televisione 1957-1977
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Cha-Ching! L’arte del risparmio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Artisti per Nuvolari
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
69ª Borsa Scambio del giocattolo d'epoca
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mercatino di Sabbioneta (MN) il 28 e 29 settembre un’edizione straordinaria
Leggi tutto...