I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Vie della Scultura. Dagli Uffizi per Forte dei Marmi
A Forte dei Marmi, Villa Bertelli, dal 26 luglio al 27 ottobre 2014 tredici scultori italiani e stranieri del Novecento

1

Particolare di: Mimmo Paladino, Hortus conclusus, 1992

 

Vie della Scultura, questo il titolo della mostra, organizzata nell'ambito della collana di mostre "La città degli Uffizi", che rende omaggio a quei grandi artisti che da tutto il mondo hanno riconosciuto in Forte dei Marmi e nel suo territorio la patria della scultura. Tredici scultori italiani e stranieri del Novecento e della contemporaneità e venticinque opere esposte: per ognuno degli artisti potrà essere ammirato un autoritratto o opera grafica proveniente dalla Galleria degli Uffizi, accanto ad una scultura proveniente dal territorio apuo-versiliese, selezionata dai laboratori del marmo e dalle fonderie del territorio, dalle collezioni pubbliche o private di questi luoghi o dalle collezioni che a questa terra sono strettamente legate


L'idea è quindi di una mostra ristretta ma unica per la qualità delle opere esposte, per l'eccellenza degli artisti rappresentati e per l'accento posto sulla presenza di scultori internazionali e non solo. Talvolta sono esposti bozzetti in gesso o maquette che rimandano alla fase progettuale, più segreta e privata, della ricerca di ciascun scultore; talvolta invece sono opere compiute, presentate nella loro autonomia.
L'allestimento, creando piccole stanze monografiche dedicate, anima un colloquio intimo e diretto tra le due opere di ogni artista (ad eccezione di Jan Fabre, di cui è esposta una sola opera, un autoritratto in bronzo proveniente dalla Galleria degli Uffizi). In questo modo è possibile per il visitatore mettere a fuoco ciascuna ricerca artistica nella sua unicità.

1

Particolare di: Ugo guidi “Il Tosatore” 1954

L'esposizione vuole ripercorrere il passaggio in Toscana di grandi artisti internazionali che hanno deciso di porgere un segno tangibile della loro visita in Italia donando alla Galleria degli Uffizi un'opera per la collezione degli autoritratti del Corridoio Vasariano, o un omaggio e risarcimento alla Galleria, quando questa fu duramente colpita dalla bomba di via dei Georgofili. Oggi grazie alla mostra Vie della Scultura questi stessi omaggi artistici tornano ad abbracciare la loro terra, dopo aver riconosciuto nella Galleria degli Uffizi un luogo privilegiato a cui affidare una traccia della loro arte e del loro legame. Dunque dagli Uffizi a Forte dei Marmi e ritorno.
Vie della Scultura intende celebrare da una parte la ricorrenza del centenario della nascita del Comune di Forte dei Marmi e dall'altra offrire una conferma del ruolo che questa terra riserva in tutto il mondo, nel segno della scultura.
  

•LA MOSTRA: “Vie della Scultura. Dagli Uffizi per Forte dei Marmi” - FORTE DEI MARMI (LU),  Villa Bertelli - dal 26 luglio al 27 ottobre - INFO: Tel.  338.8505427 - www.viedellascultura.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
Sassofono mania. La collezione di Sax di Attilio Berni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La luce e i silenzi: Orazio Gentileschi e la pittura caravaggesca nelle Marche del Seicento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Con nuova e stravagante maniera. Giulio Romano a Mantova
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Luca Signorelli e Roma. Oblio e riscoperte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Canova. Eterna Bellezza
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giapponismo. Venti d’Oriente nell’arte europea. 1860 – 1915
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Impressioni d’Oriente. Arte e collezionismo tra Europa e Giappone
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
De Pisis
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Futurismo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Gli anni Venti in Italia. L’età dell’incertezza
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Bacon, Freud, la scuola di Londra. Opere dalla Tate
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
De Chirico
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Natalia Goncharova. Una donna e le avanguardie tra Gauguin, Matisse e Picasso
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
#FacceEmozioni. 1500-2020: dalla fisiognomica agli emoji
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Fili d’oro e dipinti di seta. Velluti e ricami tra Gotico e Rinascimento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Libri e Manoscritti all’incanto
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Carosello. Pubblicità e Televisione 1957-1977
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Cha-Ching! L’arte del risparmio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Artisti per Nuvolari
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
69ª Borsa Scambio del giocattolo d'epoca
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mercatino di Sabbioneta (MN) il 28 e 29 settembre un’edizione straordinaria
Leggi tutto...