I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

MODENANTIQUARIA. Appuntamento con l’alto antiquariato 

Modena si veste di antico. Dal 14 al 22 febbraio 2015

 1
Sopra: Nicola Bargilli (Fiorentino, attivo a Roma 1750 circa)  Grande scrivania lastronata con al centro, in madreperla, le ghiande dei della rovere, cintura tripartita e bocchette bronzee per i cassetti. Bois de rose e bois de violette, noce, cornici di testa in radica di noce, acero e madreperla  - cm 238x120x84  - ALTOMANI & SONS – Milano

Saranno circa 150 i galleristi presenti in questa edizione della storica manifestazione modenese che, organizzata quest’anno da Modenafiere, sarà accompagnata dalla competenza e dalla verve di Philippe Daverio. Modenantiquaria mira a rappresentare le eccellenze nel settore con una visione ampia e originale dell’arte antica, grazie alla compresenza di Excelsior Salone esclusivamente focalizzato sulla pittura dell’800 e di Petra dedicata alle antichità per esterni.In un’area espositiva di 15.000 metri quadrati, nelle strutture moderne e attrezzate di Modenafiere, si alterneranno dunque le selezionate gallerie che presenteranno le loro proposte migliori. L’imperativo della qualità quest’anno è confermato dalla presenza di alcuni dei più prestigiosi operatori del settore e dall’estremo valore di molte opere presentate nell’occasione, come il Genio Rezzonico di Antonio Canova, un busto gigante in gesso (165 cm di altezza) proposto dalla Galleria Orsi; o la Natura morta con violino, libro e frutta attribuito da Francesca Baldassari all’emiliano Cristoforo Munari e presentato al Salone modenese da Moretti Fine Arts.



1

Particolare di: Credenza a 4 ante  lastronata e radicata in noce - Venezia Luigi XIV (1680-1730) - cm 145 x cm 200 - SURPRISE di Paola Cuoghi – Modena


Grande interesse, per la sua importanza artistica e storica e per il legame con la città, desta lo scenografico e imponente dipinto di Guercino e scuola raffigurante Francesco I d’Este (cm 224 x 120), proposto dalla Cantore Galleria Antiquaria. Raffinatissima la coppia di figure femminili in legno intagliato e dorato (h. 180 cm), raffiguranti l’allegoria delle stagioni Primavera ed Estate e riconducibili alla bottega genovese di Filippo Parodi nella seconda metà del 600, che la Galleria Cuoghi esporrà al Salone modenese


1
Particolare di: Tavolo Modenese da centro, Sec. XVIII - Interamente lastronato e filettato - GIUSTI ANTICHITÀ – Formigine (MO)

Infine, tra i tantissimi gioielli da citare, non ci si può non soffermare su un pregevole esemplare dell’ebanisteria magnifica romana della metà del Settecento qual è la Grande scrivania lastronata (238 x 120 cm di lunghezza) di Nicola Bargilli presentata da Altomani&Sons. Tante le proposte di qualità per i dipinti dell’Ottocento ai quali è dedicato un focus specifico grazie alla concomitante Excelsior - XIV Rassegna d’Arte Italiana dell’Ottocento. Tra le tante, da segnalare un raffinato Boldini Nudo di donna con calze nere firmato e datato 1885, proposto da Bottegantica, e una suggestiva Veduta di Capo Noli di Angelo Morbelli, datata 1915, selezionata da Enrico Gallerie d’Arte. 
Nell’edizione 2015, inoltre, Modenantiquaria proporrà una collaborazione di grande interesse con la Galleria Estense di Modena di cui si attende la prossima riapertura, con l’allestimento all’interno del Salone di una sorta di wunderkammer rappresentativa delle diverse “anime” delle collezioni dei Duchi d’Este. 

•LA MOSTRA-MERCATO: Modenantiquaria. XXIXª Mostra Mercato di Antiquariato - MODENA, Modena Fiere  - dal 14 al 22 febbraio 2015 - INFO:  059/848380 - www.modenantiquaria.it
 
 
 
 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
Sassofono mania. La collezione di Sax di Attilio Berni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La luce e i silenzi: Orazio Gentileschi e la pittura caravaggesca nelle Marche del Seicento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Con nuova e stravagante maniera. Giulio Romano a Mantova
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Luca Signorelli e Roma. Oblio e riscoperte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Canova. Eterna Bellezza
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giapponismo. Venti d’Oriente nell’arte europea. 1860 – 1915
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Impressioni d’Oriente. Arte e collezionismo tra Europa e Giappone
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
De Pisis
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Futurismo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Gli anni Venti in Italia. L’età dell’incertezza
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Bacon, Freud, la scuola di Londra. Opere dalla Tate
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
De Chirico
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Natalia Goncharova. Una donna e le avanguardie tra Gauguin, Matisse e Picasso
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
#FacceEmozioni. 1500-2020: dalla fisiognomica agli emoji
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Fili d’oro e dipinti di seta. Velluti e ricami tra Gotico e Rinascimento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Libri e Manoscritti all’incanto
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Carosello. Pubblicità e Televisione 1957-1977
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Cha-Ching! L’arte del risparmio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Artisti per Nuvolari
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
69ª Borsa Scambio del giocattolo d'epoca
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mercatino di Sabbioneta (MN) il 28 e 29 settembre un’edizione straordinaria
Leggi tutto...