I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Cento reperti raccontano la Cina Imperiale

L’Età della Rinascita fra gli Han e i Tang (206 a.C. – 907 d.C.). A Roma, Palazzo Venezia, dal 16 luglio 2015 al 28 febbraio 2016

1

Particolare di: Lastra con cavallo da guerra e guerrieri - Dinastie Meridionali (420 – 589 d.C) - Rinvenuta nel 1958 nel villaggio di Xuezhuang, Zhengzhou (Henan) lunghezza 38 cm, larghezza 19 cm, profondità 6 cm - Museo Provinciale dello Henan

Dal 16 luglio 2015 al 28 febbraio 2016 nelle sale del Refettorio Quattrocentesco di Palazzo Venezia, saranno in mostra i capolavori dal Museo Provinciale dello Henan - uno dei maggiori musei nella Repubblica Popolare - per raccontare il passaggio dalla dinastia Han – periodo in cui l’odierna Cina comincia a prendere forma - all’Età dell’Oro della dinastia Tang (581 d.C. – 907 d.C.). In mostra saranno esposti oltre 100 pezzi, tra i quali una veste funeraria di 2.000 listelli di giada intessuti con fili d’oro, lacche, terrecotte invetriate, vasi, oggetti d’oro, d’argento e di giadeite, ad illustrare lo straordinario clima di prosperità e di apertura culturale di questo periodo, quando la capitale dell’Impero, l’odierna Xi’An, è crocevia di tutti i commerci, riceve gli ambasciatori del mondo ed è popolata da oltre un milione di persone. 


1

Particolare di: Mattone con decorazioni figurative e inscrizione - Dinastia Han Orientali (25 – 220 d.C) Collezione - Lunghezza 45 cm, larghezza 16 cm, profondità 7,8 cm - Museo Provinciale dello Henan



Le opere in mostra parlano dello sviluppo di quella civiltà cinese che nasce e si sviluppa nella cosiddetta Pianura Centrale, area considerata al tempo “Centro del Mondo” e che copre l’odierno Henan, rivelando come dalla cultura tradizionale del primo impero Han (206 a.C. – 220 d.C), periodo storico politicamente turbolento ma intellettualmente florido, si sia giunti all’età dell’oro della dinastia Tang (581-907). Alla dinastia Han (206 a.C. – 220 d.C.) viene riconosciuto un ruolo fondamentale nella storia cinese. È durante tale periodo che venne consolidato l’impero, fondato una quindicina di anni prima dal sovrano del potente regno di Qin, (221- 210 a.C) che collassò quattro anni dopo la morte del Primo Imperatore, ma nel breve lasso di tempo del suo regno furono creati i presupposti della grandeur imperiale e fu organizzato un complesso apparato istituzionale che, con momenti di splendore e fasi di decadenza, si perpetuò sino al 1911. Alla dinastia Han va il merito di aver dato continuità al progetto avviato dal Primo Imperatore. 


1

Statuette in ceramica bianca di persone che lavorano il cibo - Dinastia Tang (618 – 907 d.C.) - Rinvenute nel 1959 nelle tombe Zhangsheng a Anyang (Henan) più alta 23 cm, più bassa 14 cm - Museo Provinciale dello Hena


Il disegno imperiale e l’ambizione del periodo si rispecchiano nell’arte Han, in particolare nei rinvenimenti archeologici in cui si celebra la vita oltre la morte del defunto. In mostra troviamo numerose statuette di terracotta, ritratti, oltre che stele funerarie e porcellane, ritrovati all’interno di tombe di funzionari e ufficiali dell’impero. La ricchezza, tema indissolubilmente legato al periodo, è rievocata in mostra da complessi modelli di abitazioni, torri di guardia, pozzi, mulini, granai e porcili deposti in grande quantità nelle sepolture dell’alta società. 

La dinastia Tang (581 – 907) pose fine a quattro secoli di contese e restituì al territorio una stabilità politica e un armonia sociale sconosciute da generazioni. Per la prima volta dopo tanto tempo alla popolazione fu garantito un elevato tenore di vita e gli stili, le attitudini artistiche e culturali, le mode, i vezzi che caratterizzano quest’epoca rimasero in voga per lungo tempo e forgiarono l’impronta estetica del paese negli anni a venire. La dinastia Tang inaugurò un’epoca gloriosa, un’“età dell’oro”, durante la quale la Cina divenne centro culturale dell’Asia Orientale con echi che raggiunsero il Mediterraneo. Affascinata da tutto ciò che era straniero la Cina cosmopolita dei Tang  alimentava tale attrazione importando un’infinita varietà di merci da tutto il mondo attraverso la Via della Seta. E con le merci viaggiavano idee, saperi, credenze religiose: fu allora che il buddhismo entrò in Cina. L’epoca Tang con la sua esuberanza e dinamicità, interpretò le novità provenienti da Occidente, adattandole al gusto e all’utilizzo cinese.


•LA MOSTRA:  “Tesori della Cina Imperiale. L’Età della Rinascita fra gli Han e i Tang (206 a.C. – 907 d.C.)” - ROMA,  Palazzo Venezia - dal 16 luglio al 28 febbraio - INFO: 06/69994388

 
 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
Sassofono mania. La collezione di Sax di Attilio Berni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La luce e i silenzi: Orazio Gentileschi e la pittura caravaggesca nelle Marche del Seicento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Con nuova e stravagante maniera. Giulio Romano a Mantova
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Luca Signorelli e Roma. Oblio e riscoperte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Canova. Eterna Bellezza
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giapponismo. Venti d’Oriente nell’arte europea. 1860 – 1915
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Impressioni d’Oriente. Arte e collezionismo tra Europa e Giappone
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
De Pisis
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Futurismo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Gli anni Venti in Italia. L’età dell’incertezza
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Bacon, Freud, la scuola di Londra. Opere dalla Tate
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
De Chirico
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Natalia Goncharova. Una donna e le avanguardie tra Gauguin, Matisse e Picasso
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
#FacceEmozioni. 1500-2020: dalla fisiognomica agli emoji
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Fili d’oro e dipinti di seta. Velluti e ricami tra Gotico e Rinascimento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Libri e Manoscritti all’incanto
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Carosello. Pubblicità e Televisione 1957-1977
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Cha-Ching! L’arte del risparmio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Artisti per Nuvolari
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
69ª Borsa Scambio del giocattolo d'epoca
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mercatino di Sabbioneta (MN) il 28 e 29 settembre un’edizione straordinaria
Leggi tutto...