I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

L’evoluzione delle forme

Una mostra a Faenza racconta attraverso 200 oggetti, usi e costumi della ceramica dal Barocco ai giorni nostri. Fino all’11 settembre

1

PARTICOLARE DI: Servizio da Caffè, design di Pavel Janák per la cooperativa Artĕl, Praga Boemia, 1911, creamware, Museo dell’Arti decorative di Praga


Le forme della ceramica sono cambiate insieme agli usi e costumi della società e viceversa alcune forme hanno rivoluzionato modi di vivere che ora ci sembrano normali.

“Stili di vita europei attraverso la ceramica. Dal Barocco ai giorni nostri” è una mostra itinerante che coinvolge 11 paesi europei e che finalmente mette in mostra una parte della storia della ceramica - dal 1600 ai giorni nostri -  fino ad oggi inesplorata dal punto di vista delle relazioni tra oggetti d’uso, sviluppo sociale e  contesti geografici. Giunta a Faenza dopo essere stata esposta a Belgrado e a Valencia, e rimane allestita in Italia fino all’11 settembre. In mostra circa 200  oggetti provenienti dai vari musei coinvolti, che esprimono gusti e culture di società diverse.



La mostra inizia con il periodo Barocco e da Faenza che, nel Seicento diventò il punto di riferimento per la ceramica in tutta Europa tanto che, con i suoi Bianchi, fece stile fino a fare diventare Faïence sinonimo di maiolica. Allora, grazie a Faenza, lo splendore del bianco in tavola sostituì la preziosità dell’argento. Poi ancora la ceramica diventa un racconto delle abitudini alimentari. In mostra i servizi legati alla diffusione in Europa di bevande “esotiche” come il caffè e la cioccolata che diventarono di gran moda e status symbol di raffinatezza delle classi più ricche nel Settecento. E’ strumento di sviluppo sociale dal secondo dopoguerra, quando in tutta Europa, si diffonde a livello popolare l’uso della piastrella industriale nei bagni e nelle cucine rendendoli più igienici. E diventa materiale di studio per lo sviluppo umano e scientifico nella ricerca biomedica  (protesi dentali e ossee) o elettrico- tecnica – meccanica.

1

PARTICOLARE DI: Servizio da Cioccolata, Germania, Meissen, 1750-1760 ca., porcellana dipinta, Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza - Photo Archivio fotografico MIC Faenza


L’esposizione vuole inoltre dimostrare come le forme degli oggetti d’uso in ceramica registrano sempre il susseguirsi di gusti e di stili legati alla storia dell’arte. Dall’ottocentesco gusto per i “revival storici” e i decori rococò (Boemia), rinascimentali e orientaleggianti, soprattutto giapponesi, fino al Novecento quando si diffondono l’Art Nouveau e il Dèco. Nasce così il design e l’oggetto in serie. Nella prima metà del Novecento la ceramica diventa elemento d’arredo di palazzi e mobili. Poi nascono le grandi manifatture: Gio Ponti per Richard Ginori in Italia, Rosenthal in Germania. Infine si comincia a parlare di design e la ceramica comincia il suo percorso di elevazione da solo materiale per oggetti d’uso a mezzo espressivo scultoreo.


1

PARTICOLARE DI: Servizio da caffè -Ego- di  Jan Čapek , Facoltà dell’arte e design, J. E. Purkyně University, Ústí nad Labem, porcellana, Museo dell’arti decorative di Praga, 1999



•LA MOSTRA: “Stili di vita Europei attraverso la ceramica. Dal Barocco ai giorni nostri” - FAENZA (RA), Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza - fino all’11 settembre - INFO:  0546.697311 - micfaenza.org

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
Carte da gioco. La collezione di Andrea Vietti
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo da Vinci 3D
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo in Francia. Disegni di epoca francese dal Codice Atlantico
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo. La Madonna Benois dalle collezioni dell’Ermitage
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo e i suoi libri. La biblioteca del Genio Universale
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’eterna musa. L’universo femminile tra ‘800 e ‘900
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Preraffaelliti. Amore e desiderio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Balla Boccioni Depero. Costruire lo spazio del Futuro
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Fortunato Depero. Dal sogno futurista al segno pubblicitario
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Biennale d’Arte 2019. 58ª Esposizione Internazionale d’Arte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Pensatevi liberi. Bologna Rock, 1979
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Cinema in bikini. Italiani al mare: manifesti 1949-1999
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Rock’n’roll Is A State Of The Soul
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Pop-App. Scienza, arte e gioco nella storia dei libri animati dalla carta alle app
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’arte del gol. Pittura, scultura, fotografia e il gioco più bello del mondo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Piccoli tasti, grandi firme. L’epoca d’oro del giornalismo italiano (1950 – 1990)
Leggi tutto...
 
i 5arte antica

L’Italia del Rinascimento. Lo splendore della maiolica

Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Urania Casa d’Aste. Successo per i maestri del fumetto italiano
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo da Vinci 3D
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Aste Bolaffi. Oltre 5 milioni per le monete
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Un coniglio da 91 milioni di dollari
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Casa d’Aste Phillips. Orologi da record all’asta di maggio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Liu Bolin-Visible Invisible
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Anthropocene - Edward Burtynsky - Jennifer Baichwal - Nicholas de Pencier
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Roma nella camera oscura. Forografie della città dall’ottocento ad oggi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
100.000 visitatori per Verrocchio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
35º Congresso Internazionale di Storia dell’Arte
Leggi tutto...