I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Dal successo di Cartoomics nasce Gamecom

Il grande evento a Pordenone Fiere il 19 e 20 novembre


La manifestazione friulana eredita tutto il “dna” dell’evento milanese dedicato ai mondi del fumetto, del cinema, dell’animazione, dei games, dei cosplay, del fantasy e della fantascienza. Esporterà il format fieristico nel Nord-Est per un bacino di 3 milioni di visitatori.

GameCom 2016-Comics Movies & Games, una “due giorni” ad alto tasso di divertimento dedicata al mondo dei comics e di tutto quello che ruota intorno al fumetto (dai giochi ai videogames, dai cosplay alla fantascienza e al fantasy) e dell’intrattenimento in generale.

In programma a Pordenone Fiere sabato 19 e domenica 20 novembre 2016, GameCom si presenterà al pubblico del Nord-Est (un bacino di utenza potenziale forte di oltre 3 milioni di persone) come una vera e propria spin-off della storica kermesse, di cui riproporrà – sia pure su scala ridotta – il grande appeal fatto di spettacoli, eventi, tornei, sfilate, incontri, ospiti, anteprime, appuntamenti a tema e sorprese tutte da scoprire tra gli oltre 100 stand che animeranno questa prima edizione.

«Dopo il successo di Hobby Show, la fiera dedicata alla creatività manuale femminile giunta al suo terzo appuntamento pordenonese e che già alla prima edizione è entrata prepotentemente nel novero delle manifestazioni di maggior successo tra quelle organizzate all’interno del polo fieristico friulano», ha dichiarato Angelo Altamura, Exhibition director di UpMarket, «con GameCom intendiamo rafforzare la nostra partnership con Pordenone Fiere in un settore nel quale la nostra azienda vanta un’esperienza di assoluto rilievo, certi di proporre un format fieristico che anche a Pordenone incontrerà i favori del pubblico».

Il primo appuntamento pordenonese con il mondo dei Comics, Movies & Games, complice anche il periodo prenatalizio, non mancherà di raccogliere appassionati provenienti, oltre che dal Triveneto, anche da Slovenia, Croazia e Austria.


ACCADEMIA EUROPEA DI MANGA

img

La prestigiosa scuola che da anni forma schiere di “mangaka” nostrani sbarca a Pordenone Fiere proponendo un’intensa “due giorni” di laboratori che consentiranno un primo approccio alle tecniche realizzative del fumetto giapponese. Un’occasione da non perdere per tutti gli appassionati.

L'Accademia Europea di Manga è un’accademia d’arte privata dedicata alle tecniche di comunicazione grafica giapponesi. È l’unico partner in Europa riconosciuto e approvato dalla più grande accademia di fumetto e animazione di tutto il Giappone, la Yoyogi Animation Gakuin. Inoltre è partner ufficiale del Tokyo Designer Gakuin (TDG) College.

I docenti

Lo staff dell’Accademia è composto da un gruppo affiatato di professionisti italiani e giapponesi, fumettisti, illustratori, assistenti o docenti di manga, che durante l’anno lavorano insieme allo sviluppo della didattica e a progetti editoriali. Ognuno di loro porta un contributo personale, ma attentamente inquadrato in un programma didattico molto strutturato e orientato agli studenti. 


CLAUDIO CHIAVEROTTI

img

Creatore di “Brendon” e “Morgan Lost”, sceneggiatore di “Dylan Dog” e autore con Rossano Piccioni del recentissimo “I mostri non vivono solo nel buio” (Edizioni Inkiostro), Claudio Chaverotti incontra il pubblico di GameCom per esporre le sue radici cinefile, fumettistiche, narrative e artistiche.

Un appuntamento diverso dal consueto, incentrato sull'analisi del particolare rapporto che trasforma e deforma le passioni in creazione artistica, aperto alle domande del pubblico e condotto da Filippo Mazzarella, direttore artistico di Cartoomics.

Al termine dell'incontro, Claudio Chiaverotti incontrerà il pubblico per una sessione firmacopie.


ESCAPE ROOM

img

Alla nuova manifestazione di Pordenone non mancherà neppure l'esperienza dell'Escape Room, durante la quale i giocatori usano il loro intuito per trovare indizi, risolvere rompicapo, decifrare codici e aprire cassetti segreti.

Loro amano la logica, gli enigmi più intriganti, e adorano essere messi sotto pressione per far correre il cervello alla ricerca di una soluzione o un numero, alla ricerca di quella parola segreta che aprirà l’ennesimo baule o l’ultimo lucchetto.

Sono gli appassionati di Escape Room. Hanno un’età variabile tra lo zainetto e la barba bianca, e viaggiano in gruppo. Queste stanze meravigliose si risolvono solo quando il team è compatto, dialoga in fretta e ragiona come una mente unica. Se conoscete Star Trek, immaginate i Borg, ma molto più svegli.

Perché le escape room, in fondo, sono questo: emozione e un mistero da risolvere.

Ogni stanza nasconde un segreto, e ogni segreto ne svela un altro. Per vincere devi essere reattivo, agile e pensare velocemente. Quando la clessidra sarà agli sgoccioli e la pressione al massimo il giocatore rivelerà le sue doti nascoste!

Il nuovo trend è questo, ve lo abbiamo appena detto: fatevi chiudere in una stanza piena di enigmi, una bella trama, luci soffuse, secchiate di mistero, e poi fate correre la testa per i successivi 60 minuti cercando l’uscita. Dovrete usare tutto il vostro intuito per decifrare codici e tentare la fuga. In una Escape Room la vittoria è uscire. Oppure game over.

Potrete provare la pop-up escape room durante i tre giorni di GameCom. Raggiungete il Padiglione 2 (Stand B28) e prenotate il vostro turno per provare il brivido della fuga durante la giornata di fiera. E indovinate? Il tema sarà inedito. E gratis.


•LA MOSTRA-MERCATO:  “GameCom. Comics Movies & Games” - PORDENONE, Pordenone Fiere - 19 e 20 novembre - INFO: 02.87213851 - http://www.gamecom.show
 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
Sassofono mania. La collezione di Sax di Attilio Berni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La luce e i silenzi: Orazio Gentileschi e la pittura caravaggesca nelle Marche del Seicento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Con nuova e stravagante maniera. Giulio Romano a Mantova
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Luca Signorelli e Roma. Oblio e riscoperte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Canova. Eterna Bellezza
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giapponismo. Venti d’Oriente nell’arte europea. 1860 – 1915
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Impressioni d’Oriente. Arte e collezionismo tra Europa e Giappone
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
De Pisis
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Futurismo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Gli anni Venti in Italia. L’età dell’incertezza
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Bacon, Freud, la scuola di Londra. Opere dalla Tate
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
De Chirico
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Natalia Goncharova. Una donna e le avanguardie tra Gauguin, Matisse e Picasso
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
#FacceEmozioni. 1500-2020: dalla fisiognomica agli emoji
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Fili d’oro e dipinti di seta. Velluti e ricami tra Gotico e Rinascimento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Libri e Manoscritti all’incanto
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Carosello. Pubblicità e Televisione 1957-1977
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Cha-Ching! L’arte del risparmio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Artisti per Nuvolari
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
69ª Borsa Scambio del giocattolo d'epoca
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mercatino di Sabbioneta (MN) il 28 e 29 settembre un’edizione straordinaria
Leggi tutto...