I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Uno stile di appassionata perfezione

GIANMARIA BUCCELLATI Esposte a Venezia oltre 75 opere del maestro milanese. Alla Biblioteca Nazionale Marciana, dal 23 maggio al 12 novembre 2017


img
PARTICOLARE DI:Gianmaria Buccellati – 2009 - Spilla Lumaca


La grazia e l’eleganza dei capolavori d’arte orafa di Gianmaria Buccellati, una tra le più importanti personalità creative dell’haute joaillerie mondiale del XX secolo, incontrano una nuova veste espositiva nella straordinaria cornice del Salone Sansoviniano della Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia. Dal 23 maggio al 12 novembre 2017 saranno esposte oltre 75 opere del maestro milanese nella mostra a lui dedicata «Gianmaria Buccellati. Capolavori d’arte orafa», un percorso volto a documentare la centralità della perfezione esecutiva e della varietà delle tecniche orafe nello stile Buccellati.
Il desiderio di mantenere viva nella memoria tattile degli artigiani contemporanei la padronanza degli antichi saperi dell’arte orafa fu una delle sfide più importanti che Gianmaria Buccellati ereditò dal padre Mario e che perfezionò al punto di riuscire a realizzare lui stesso grandi innovazioni creando gioielli dalla straordinaria unicità.



Nel maestoso ambiente unico del Salone Sansoviniano, la mostra è articolata in più sezioni che documentano in profondità le tecniche esecutive tipiche dello stile Buccellati, come il traforo a tulle o nido d’ape, una tecnica che conferisce ai gioielli leggerezza quasi impalpabile. Di assoluta rilevanza tecnica e artistica è la riproduzione della complessa tecnica a sbalzo dell’antica Roma imperiale, una sintesi di arte e storia che riassume due mestieri straordinariamente vicini, quello dell’orefice e della ricamatrice, mestieri che trovarono nel Rinascimento il momento della loro massima espressione.
Ed è proprio quest’epoca a permeare lo spirito della collezione di Gianmaria Buccellati. Fu, infatti, sul finire degli anni Sessanta del secolo scorso, che durante una visita al Tesoro dei Granduchi, già Museo degli Argenti, di Palazzo Pitti a Firenze, ammirando i capolavori di oreficeria e di glittica del tesoro della famiglia Medici, Gianmaria maturò l’idea di volersi misurare nella realizzazione di opere che fossero in grado di competere con quelle medicee quanto a magnificenza e tecnica esecutiva.

img
PARTICOLARE DI:Gianmaria Buccellati – 2002 - Coppa della Regina

La mostra pone l’accento anche sulle pietre preziose, la cui rarità e spesso unicità costituiva motivo di grande interesse e sollecitazione creativa per Gianmaria Buccellati. Ne sono esempio i gioielli della serie Animalier con l’utilizzo di perle scaramazze come corpo centrale di una figura zoomorfa.

•LA MOSTRA:  “Giammaria Buccellati. Capolavori d’arte orafa” - VENEZIA, Biblioteca Nazionale Marciana - dal 23 maggio al 12 novembre - INFO: 041.2407211 - http://marciana.venezia.sbn.it

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
La collezione di scatolette alimentari di Paolo Stefanato
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Colosseo. Un’icona
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Il Capriccio e la Ragione. Eleganze del settecento europeo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Baldassarre Orsini tra arte e scienza (1732-1810)
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Spartaco. Schiavi e padroni a Roma
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Rinascimento segreto
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Attorno a Tiziano. L’annuncio e la luce verso il contemporaneo. Garofalo, Canova, Fontana, Flavin
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Sassoferrato. Dal Louvre a San Pietro. La collezione riunita
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Aeropittura. La seduzione del vero
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Venti Futuristi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
New York New York. Arte Italiana: la riscoperta dell’America
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Botero
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Arman 1954-2005
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Adrian Paci. The Guardians
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Dario Fo e Franca Rame. Il mestiere del narratore
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Wow Gilles! Villeneuve. Il mito che non muore
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Totò Genio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Cabinet of Curiosities La Collezione Storp
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La fabbrica della bellezza. La manifattura Ginori e il suo popolo di statue
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Serenissime trame. Tappeti dalla collezione Zaleski e dipinti del Rinascimento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Chapeau! Il cappello tra arte e moda
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’offensiva di carta. La Grande Guerra illustrata, dalla collezione Luxardo al fumetto contemporaneo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Musica della Storia d’Italia 1920 – 1945. Da Giovinezza a Bella ciao, da Turandot a Mamma mi piace il ritmo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giammaria Buccellati. Capolavori d’arte orafa
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Un te’ con Elisabetta II
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
57ª Biennale di Venezia. Viva arte viva
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
MUNACS. Un tesoro numismatico al Museo
Leggi tutto...
 
arte antica
Nascono i nuovi Archivi sugli  “Italiens De Paris”
Leggi tutto...