I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Nascono i nuovi Archivi sugli  “Italiens De Paris”

L’Istituto Matteucci e la Fondazione Enrico Piceni, fondendo le rispettive esperienze,  hanno congiuntamente dato vita agli Archivi Boldini-De Nittis-Zandomeneghi che con le sedi di Milano e Viareggio, rappresentano un punto di riferimento per quanti - studiosi, musei, collezionisti, amatori, cultori, mercanti e case d’asta - abbiano necessità di attestare, documentare, archiviare dipinti e pastelli dei tre “Italiens de Paris”, ovviamente anche relativi al periodo italiano. Il patrimonio di conoscenza che le due Istituzioni mettono in campo è enorme e certamente tra i più accreditati. La nuova collaborazione sorge nel segno del rigore, della scientificità e della competenza, imprescindibili in un settore tanto complesso e ricco di insidie.
L’accordo s’inquadra nel progetto più ampio d’intesa tra l’Istituto Matteucci (info@istitutomatteucci.it) e la Fondazione Enrico Piceni (info@fondazionepiceni.it) concretizzatosi nel giugno 2016 con il comodato dell’importante nucleo di dipinti del noto critico milanese.
L’Istituto Matteucci e la Fondazione Enrico Piceni nascono, quasi contemporaneamente, alla fine del secolo scorso. L’uno per volere di Giuliano Matteucci, che facendovi confluire la documentazione e i fondi archivistici costituiti in oltre cinquant’anni di attività di mercato, studio e ricerca ha inteso dare vita ad un centro specialistico sulla pittura italiana del XIX secolo. L’altra su iniziativa di Maria Grazia Piceni, figlia di Enrico Piceni (1901-1986), con l’obiettivo di valorizzare il lavoro del collezionista e critico-conoscitore. Dopo la scomparsa di Maria Grazia, il testimone è passato a Camilla Testi, nipote di Piceni, che ha proseguito sulla strada imboccata, anche attraverso il riordino dell’epistolario, dell’archivio e della biblioteca.

Info: www.archiviboldinidenittiszandomeneghi.com


 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
Bilance, bascule, stadere: la collezione di Rolando Ondei
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Da Ribera a Luca Giordano. Caravaggeschi e altri pittori
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’Eterno e il tempo tra Michelangelo e Caravaggio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Egizi Etruschi. Da Eugene Berman allo Scarabeo Doratoi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La Madonna Esterházy di Raffaello
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Luigi Busi. L’eleganza del vero 1837-1884
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Impressionismo e avanguardie. Capolavori dal Philadelphia Museum of Art
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Rodin. Un grande scultore al tempo di Monet
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Picasso, De Chirico, Morandi, 100 capolavori del XIX e XX secolo dalle collezioni private bresciane
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Renato Guttuso. L’arte rivoluzionaria nel cinquantenario del ‘68
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Stati d’animo. Arte e psiche tra Previati e Boccioni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Lenci, collezione Giuseppe e Gabriella Ferrero
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
PerFumum. I profumi della Storia
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La Vespa nella Storia e nell’Arte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Magnum Manifesto. Guardare il mondo e raccontare la fotografia
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Italiana. L’Italia vista dalla moda 1971-2001Italiana. L’Italia vista dalla moda 1971-2001
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Marie Antoinette. I costumi di una Regina da Oscar
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Musei Italiani. Record di visitatori
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
49° Bologna Mineral Show
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mercanteinfiera Primavera
Leggi tutto...