I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Marilyn tra mito e verità

A Palazzo degli Esami una ricca collezione racconta l’icona di Hollywood e svela il suo lato più intimo. Fino al 30 luglio


img


Ha aperto a maggio a Palazzo degli Esami, la mostra Imperdibile Marilyn: con oltre 300 oggetti appartenuti alla star del cinema, l’esposizione è il frutto dei prestiti di diversi collezionisti internazionali da sempre intimamente stregati dalla figura dall’attrice. Un racconto veritiero che si basa su elementi tangibili della vita reale e che permette al visitatore di conoscere da vicino la storia della diva di Hollywood, forse più nota al mondo. Si scopre così la forza intima di una donna che ha saputo andare controcorrente; delicata e molto determinata allo stesso tempo. L’esposizione si snoda tra numerosi effetti personali che rivelano molti dettagli dell’infanzia e dei sogni della ragazza di nome Norma Jeane Mortenson. La collezione si estende agli oggetti più conosciuti e ricchi di fascino: vestiti, accessori, cosmetici, oggetti simbolo del suo lifestyle, il più rappresentativo dell’epoca.



Imperdibile l’occasione di emozionarsi dinanzi al famosissimo abito bianco che Travilla, lo stilista delle dive, ha disegnato per il film Quando la moglie è in vacanza. La mostra è anche un tuffo nel mondo del vintage, oggi prepotentemente tornato di attualità. La visita è dunque anche l’occasione ghiotta di riscoprire abiti, oggetti e prodotti di grandi marchi che hanno fatto storia: da Dior a Tiffany, da Chanel a Cartier, a Pucci fino a Lazlo e Dom Pérignon.  L’esposizione ospita anche regali che Marilyn ha avuto da altre grandi star del cinema, sceneggiature, contratti cinematografici, fotografie di scena e immagini che illustrano i principali momenti della carriera e della vita privata dell’attrice. Com’è noto, importanti connessioni si stabilirono proprio all’indomani della seconda Guerra Mondiale tra le produzioni cinematografiche italiane del Neorealismo e gli Stati Uniti, dove lo stile asciutto, semplice, vero dei film italiani e dei nostri protagonisti, conquistò il pubblico con suggestioni poetiche e profondamente umane. La mostra su Marilyn Monroe rappresenta anche un efficace ricordo di questo importante ponte storico e culturale con l’Italia.  Emblematico, è il momento della consegna del Premio del David di Donatello (la Targa d’Oro) consegnato nel ‘59 dalla nostra grande e emozionatissima Anna Magnani alla diva americana nella sede dell’Istituto Italiano di Cultura di New York; momenti questi sottolineati dal commento di un vibrante Ruggero Orlando nelle immagini custodite dall’Istituto Luce. Il prestigioso premio è stato riacquistato da Bulgari ed è ora concesso alla visione esclusiva del pubblico di Imperdibile Marilyn, a Roma

img

•LA MOSTRA: ‘’Imperdibile Marilyn. Donna, mito, manager’’ - ROMA, Palazzo degli Esami - fino al 30 luglio - INFO: 06.97790306, 347.3695423

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
La straordinaria collezione di pettini da testa di una famiglia francese
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Arcimboldo. L’altro Rinascimento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Il Genovesino. Natura e invenzione nella pittura del Seicento a Cremona
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Carlo Bononi. L’ultimo sognatore dell’Officina ferrarese
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Egitto. La straordinaria scoperta del Faraone Amenofi II
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Hokusai. Sulle orme del Maestro
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Kuniyoshi. Il visionario del mondo fluttuante
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Monet
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Secessione. Monaco Vienna Praga Roma. L’onda della modernità
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Toulouse Lautrec. Il mondo fuggevole
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Canova, Hayez, Cicognara. L’ultima gloria di Venezia
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
I macchiaioli.Capolavori da collezioni lombarde
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Simbolismo mistico. Il Salon de la Rose+Croix a Parigi 1892–1897
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giovanni Boldini. La stagione della Falconiera
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Chagall. Sogno di una notte d’estate
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Marino Marini. Passioni visive
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Alberto Manfredi. Dipinti 1953-2000. La Collezione Giacomo Riva
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Gianfranco Ferré. Sotto un’altra luce: Gioielli e Ornamenti
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Nel segno di Manara. Antologica di Milo Manara
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Sogno e avventura. 80 anni di principesse nell’animazione Disney da “Biancaneve e i Sette Nani
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Sotheby’s. All’asta un Basquiat appartenuto a Yoko Ono
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Asta Sotheby’s. All’incanto la Ferrari di Schumacher
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Christie’s. La collezione di Audrey
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
ASTA - Atmosfere d’altri tempi nella dimora di Forattini
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Biennale Foto/Industria 2017
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Elliott Erwitt Personae
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Robert Doisneau. Pescatore d’immagini
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
"Un Milione di Giocattoli" Mostra Mercato del Giocattolo d'epoca e da collezione
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Apre il Louvre di Abu Dhabi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Triesteantiqua. Antiquariato di pregio al Salone degli incanti
Leggi tutto...