I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

VINTAGE AI CARRARESI 2017 

Torna la grande mostra mercato dedicata al mondo del vintage e del modernariato - A Ca’ dei Carraresi di Treviso, dal 15 al 17 settembre


img


La mostra – mercato che prende nome dalla storica location trevigiana in cui è insita, permetterà a ciascun visitatore di poter scoprire, ammirare ed acquistare abbigliamento autentico, accessori preziosi, arredi esclusivi e particolari complementi d’arredo del secolo scorso. Vintage ai Carraresi si profila non solamente come un mercato in cui acquistare capi vintage di alta moda ma anche come un'occasione per riscoprire originali pezzi che hanno segnato la storia del modernariato e dei diversi complementi d'arredo, oltre che di materiali ed oggetti quotidiani del passato che diventano ad oggi dei veri oggetti d'arte. Importante novità di quest’edizione 2017 (la prima, lo scorso anno, ha visto la partecipazione di più di cinquemila visitatori paganti in un solo weekend) sarà la mostra – evento collaterale “SHOES – 100 icone dal Museo della Calzatura di Villa Foscarini Rossi” che incanterà i visitatori con una selezione dei 100 pezzi di alta moda più significativi fra la collezione di oltre 1.700 paia di calzature presenti nel museo di Stra (ora di proprietà del gruppo mondiale del lusso LVMH). Le stesse scarpe saranno in grado di trasmettere all’osservatore l’evoluzione del gusto e del modo di vivere nella seconda metà del ‘900, raccontando la creatività degli stilisti di maison prestigiose e mostrandone il loro peculiare linguaggio, rendendo la mostra – mercato un’occasione di incontro tra storia e passione.  Lo stesso tema è la fonte d’ispirazione per le colorate opere dell’artista-ospite di quest’anno, la scultrice di origini pavesi Laura Malattia, che attratta dalle vecchie forme delle scarpe in legno le trasforma in altrettante opere artistiche. “Tanto tempo fa ho iniziato una collezione di vecchie forme di scarpe di legno perché la forma e il materiale mi attiravano come una calamita” afferma l’artista. “Solo di recente ho avuto l’istinto di vestirle con “l’abito da festa” attraverso materiali ricercati e con l’ironia che mi è propria”.  Di esse, infatti, Laura Malattia riesce a farne una collezione di riflessi, luci e colori che risaltano la forma facendola divenire un autentico pezzo d’arte.  A contraddistinguere il valore della mostra mercato, originali ed unici pezzi da collezione: dai rarissimi Levi’s big-e 1950/1960, allo spazio esclusivamente dedicato al mondo HERMES. Dai bijoux d’alta classe dagli anni ’40 in poi, ad un intero spazio dedicato al mondo dei viaggi, dove viene presentata e offerta una preziosa collezione di storici bauli, valigie e accessori da viaggio, con una nutrita presenza del celebre monogramma francese. Una rassegna che tocca tutte le diverse atmosfere del ‘900, introducendo il visitatore in un viaggio nel secolo breve, rappresentato da oggetti e collezioni che ricoprono i più disparati ambiti. Non solo moda, infatti: questa edizione di Vintage Ai Carraresi sarà la giusta occasione per scoprire autentici pezzi di design e mobili d’epoca, che hanno lasciato il segno e che ancora oggi, inseriti in un contesto attuale, risultano essere un elemento costitutivo dei più moderni allestimenti d’interni. Negli spazi di Casa dei Carraresi (quest’anno infatti la mostra – mercato occuperà tutti gli spazi e le sale del storico palazzo del centro di Treviso) vi saranno arredi, oggetti e complementi d’arredo che richiameranno la rinascita stilistica del dopoguerra, l’inizio di un periodo che ha dato vita a pezzi di design straordinari, alcuni dei quali ancor’oggi riproposti e prodotti dalle principali aziende di arredo.



img



 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
60 anni di Mini
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Carthago. Il mito immortale
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo e La Madonna Litta
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Raffaello e gli amici di Urbino
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Da Tiziano a Rubens. Capolavori da Anversa e da altre collezioni fiamminghe
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Bernardo Bellotto 1740. Viaggio in Toscana
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ritratto di giovane donna del Correggio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Vittorio Corcos. L’avventura dello sguardo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
I Macchiaioli. Storia di una rivoluzione d’arte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Monet e gli impressionisti in Normandia. Capolavori dalla Collezione Peindre en Normandie
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell’arte giapponese
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Peggy Guggenheim. L’ultima Dogaressa
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Hokusai Hiroshige Hasui - Viaggio nel Giappone che cambia
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Altan. Pimpa, Cipputi e altri pensatori
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Veleni e magiche pozioni. Grandi storie di cure e delitti
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Bici davvero! Velocipedi, figurine e altre storie
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La luna. E Poi?. 50 anni dall’allunaggio: storia e prospettive dell’esplorazione spaziale
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Milano anni 60
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ond’evitar tegole in testa! Sette secoli di assicurazione
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Un Milione di giocattoli
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Carthago. Il mito immortale
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Scripta - XXIV Mostra e Mercato del Libro Antico e di Pregio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Lucca Comics & Games 2019
Leggi tutto...