I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Per amore d’Italia

In mostra a Palazzo Venezia e Gallerie Sacconi al Vittoriano, la collezione dei coniugi americani Wurts poi donata al museo italiano. Dal 7 dicembre 2017 al 4 marzo 2018


img
PARTICOLARE DI: Giuseppe De Nittis - Il paravento giapponese, 1878 - Acquarello su carta, cm. 22, 5 x 31,5 - Bari, Pinacoteca Provinciale


Il 7 dicembre 2017 si apre a Roma la mostra Voglia d’Italia. Il collezionismo internazionale nella Roma del Vittoriano. Articolata in due sedi, Palazzo Venezia e Gallerie Sacconi nel complesso del Vittoriano, rimarrà aperta fino al 4 marzo 2018.
La mostra presenta al pubblico – per la prima volta in modo organico – la raccolta vasta e sorprendente che i coniugi statunitensi George Washington Wurts ed Henriette Tower misero insieme a cavallo fra XIX e XX secolo e donarono poi allo Stato italiano, per l’esattezza al museo di Palazzo Venezia, dove tuttora è conservata.



Alla base della mostra vi è comunque anche l’idea di restituire il contesto della raccolta Wurts, ovvero quella particolare forma di collezionismo che tra Ottocento e Novecento si legò così intimamente all’Italia, fino a concretizzarsi spesso nella donazione allo Stato di singole opere o di intere raccolte. La mostra illustra le dinamiche del collezionismo, soprattutto anglo-americano, e del mercato internazionale, sullo sfondo dei radicali cambiamenti vissuti in quegli anni dalla giovane nazione italiana e dalla sua nuova capitale, Roma. La costruzione del Vittoriano, iniziato nel 1885 e inaugurato nel 1911 nell’occasione dell’Esposizione che celebrava il cinquantenario dell’Unità d’Italia, diviene l’emblema che caratterizza la città all’alba del Novecento.

img
PARTICOLARE DI: Episodi della vita di Maria e della vita e Passione di Cristo - Serie di quattro arazzi, con ricami sovrapposti, trame di lana e lino. Cartonista tedesco, probabilmente attivo a Colonia, non identificato, 1465-1480. Manifattura tedesca dell’area del Medio Reno, probabilmente di Colonia, 1465-1480. Roma, Museo di Palazzo Venezia

Ai Wurts è dedicata la sezione allestita a Palazzo Venezia , con l’esposizione delle opere più significative della raccolta, molte delle quali sono state portate fuori dai depositi, studiate e restaurate per l’occasione.
 Il contesto entro cui fiorì la passione dei Wurts per il collezionismo trova invece la sua collocazione ideale nelle Gallerie Sacconi del Vittoriano. Un congruo numero di opere, provenienti da prestigiosi musei e collezioni private italiane ed estere, racconta un intero mondo fatto di aste, di mercanti e di mercato, nazionali come internazionali, oltre all’affermazione di un artigianato di qualità portavoce di una rilettura “in stile” dell’arte del passato. L’inedito percorso espositivo si sviluppa anche in ambienti di solito non accessibili al pubblico e appena restaurati, fra cui le Gallerie Sacconi appunto, restituendo visibilità all’architettura interna del monumento. Da semplice teatro, o ‘contenitore’, il Vittoriano diviene così parte integrante e partecipe della mostra.


img
PARTICOLARE DI: Edoardo Gioja (1862-1937) L’Italia vittoriosa con la Forza e con l’Intelligenza. Il vessillo, 1911 - olio su tela - Roma, Galleria Nazionale d’Arte Moderna

•LA MOSTRA:  “Voglia d’Italia. Il collezionismo internazionale nella Roma del Vittoriano” - ROMA, Palazzo Venezia - dal 7 dicembre al 4 marzo 2018  - INFO: 06.32810 - www.mostravogliaditalia.it

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
Bilance, bascule, stadere: la collezione di Rolando Ondei
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Da Ribera a Luca Giordano. Caravaggeschi e altri pittori
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’Eterno e il tempo tra Michelangelo e Caravaggio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Egizi Etruschi. Da Eugene Berman allo Scarabeo Doratoi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La Madonna Esterházy di Raffaello
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Luigi Busi. L’eleganza del vero 1837-1884
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Impressionismo e avanguardie. Capolavori dal Philadelphia Museum of Art
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Rodin. Un grande scultore al tempo di Monet
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Picasso, De Chirico, Morandi, 100 capolavori del XIX e XX secolo dalle collezioni private bresciane
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Renato Guttuso. L’arte rivoluzionaria nel cinquantenario del ‘68
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Stati d’animo. Arte e psiche tra Previati e Boccioni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Lenci, collezione Giuseppe e Gabriella Ferrero
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
PerFumum. I profumi della Storia
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La Vespa nella Storia e nell’Arte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Magnum Manifesto. Guardare il mondo e raccontare la fotografia
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Italiana. L’Italia vista dalla moda 1971-2001Italiana. L’Italia vista dalla moda 1971-2001
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Marie Antoinette. I costumi di una Regina da Oscar
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Musei Italiani. Record di visitatori
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
49° Bologna Mineral Show
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mercanteinfiera Primavera
Leggi tutto...