I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Maria Teresa e Trieste. Il legame tra la città e la donna che la rese grande

Una mostra a Trieste, Magazzino delle idee, svela il fondamentale ruolo che la sovrana austriaca ebbe nello sviluppo della città giuliana. Fino al 18 febbraio 2018


img
Kaiserliche Porzellanmanufaktur Wien - Fragmente eines Kaffeeservice mit Porträt- Medaillons, 1770 - Liechtenstein, The Princely Collections, Vaduz-Vienna

In occasione del trecentesimo anniversario della nascita di Maria Teresa d’Austria, fino al 18 febbraio 2018 il Magazzino delle Idee a Trieste ospita la mostra Maria Teresa e Trieste. Storia e culture della città e del suo porto, attraverso un percorso inedito – tra storia, arte, costume e società – dedicato a Trieste e allo straordinario ruolo che Maria Teresa d’Austria ebbe nello sviluppo urbano, sociale, politico e culturale della città, anticipando il futuro con le sue riforme. Figlia dell’Imperatore Carlo VI, Maria Teresa d’Asburgo fu figura cardine del complesso sistema europeo dell’epoca e riferimento fondamentale per la nascita della Trieste settecentesca, pur non avendo mai visitato la città di persona..



 La storia mostra infatti l’affascinante parallelismo tra la vita della Sovrana e il periodo di crescita di Trieste. Maria Teresa, tra l’anno della sua nascita nel 1717 e la morte avvenuta nel 1780, attraversò le fasi della sua vita privata – bambina, donna, madre, vedova – e pubblica, ereditando il potere e le cariche del padre per diventare Sovrana. Nello stesso arco temporale Trieste avviò una fase di impressionante crescita demografica, sociale ed economica, quadruplicando il proprio numero di abitanti, con la trasformazione da piccolo villaggio arroccato sul colle di San Giusto a città vera e propria, e diventando a metà Settecento il primo porto emporiale dell’Impero Asburgico e uno dei principali dell’Adriatico e del Mediterraneo.

img
Kaiserliche Porzellanmanufaktur Wien - Zwei ovale Fruchtkörbchen, 1770 - Liechtenstein, The Princely Collections, Vaduz-Vienna

Fu quindi una donna e Sovrana, Maria Teresa, a cambiare il destino di Trieste, aprendola all’800 e rendendola quella città mitteleuropea che oggi conosciamo, animata da genti provenienti da ogni sito del Mediterraneo. Il percorso espositivo ha inizio con una serie di ritratti ed opere che illustrano le dinamiche familiari degli Asburgo e gli accordi con le altre dinastie europee. Proseguendo lungo la mostra, mappe, vedute, dipinti e oggetti dell’epoca raccontano gli aspetti della vita quotidiana della borghesia mercantile del grande emporio e di personaggi internazionali che furono presenti in città, tra cui Casanova e Winckelmann, assieme ad alcuni aspetti istituzionali e produttivi delle Contee di Gorizia e Gradisca.

img
Kaiserliche Porzellanmanufaktur Wien - Fragmente eines Kaffeeservice mit Porträt- Medaillons, 1770 - Liechtenstein, The Princely Collections, Vaduz-Vienna

•LA MOSTRA: “Maria Teresa e Trieste. Storia e culture della città e del suo porto” - TRIESTE, Magazzino delle Idee - fino al 18 febbraio 2018 - INFO: tel. 040.3774783 - www.mariateresaetrieste.it

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
Raffaello e l’eco del mito
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Da Brooklyn al Bargello: Giovanni della Robbia, la lunetta Antinori e Stefano Arienti
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La collezione Cavallini Sgarbi. Da Niccolò dell’Arca a Gaetano Previati. Tesori d’arte per Ferrara
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Pompei@Madre. Materia Archeologica
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Il Tesoro di Antichità. Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Traiano. Costruire l’impero, creare l’Europa
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giambattista Piranesi. Il sogno della classicità
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Maria Teresa e Trieste. Storia e culture della città e del suo porto
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Monet Experience
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
René Paresce. Italiani a Parigi. Campigli, de Chirico, de Pisis, Savinio, Severini, Tozzi” Orozco, Rivera Y Siqueiros
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La Rivoluzione Russa. Da Djagilev all’astrattismo (1898 - 1922)
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Frida Kahlo. Oltre il mito
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Kerouac. Beat Painting
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ettore Sottsass. Oltre il design
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Una Rivoluzione a Fumetti
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Revolution. Musica e ribelli 1966-1970 – Dalla Londra dei Beatles a Woodstoc
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Bike Passion. Dagli Album Campari una storia a due ruote
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ricerche di stile. Gli Archivi Mazzini a Palazzo Tozzoni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ninja e Samurai. Magia ed estetica BUSHI parte II
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Intervista a Massimo Minini
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
ARTE FIERA 2018 A Bologna
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Museo Italiano dell'Ebraismo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Museo Capodimonte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
BRAFA 2018.
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
COS-MO - Comics&Games Modena
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Arezzo Classic Motors
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Asta libraria antiquaria
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Luca Macauda - Ciane
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Antiqua 2018. Mostra Mercato di Arte Antica
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
East Market Milano
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
VI Milano Map Fair
Leggi tutto...