I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

La collezione Cavallini Sgarbi. “Cerco ciò che è introvabile”

Al Castello Estense Ferrara, dal 3 febbraio al 3 giugno 2018 


img
PARTICOLARE DI: Carlo Bononi (1569? – Ferrara 1632)  Sacra famiglia (1615-18 circa) Olio su tela, 41 x 47,3 cm


Sabato 3 febbraio apre al pubblico nel Castello Estense di Ferrara la mostra “La collezione Cavallini Sgarbi. Da Niccolò dell’Arca a Gaetano Previati. Tesori d’arte per Ferrara.”

L’esposizione è dedicata alla Collezione che comprende 130 opere tra dipinti e sculture, dall’inizio del Quattrocento alla metà del Novecento, raccolte in circa quaranta anni di collezionismo appassionato da Vittorio Sgarbi con la madre Caterina “Rina” Cavallini e con la presenza silenziosa di Giuseppe Sgarbi, provenienti dalla Fondazione Cavallini Sgarbi.

Elisabetta Sgarbi, per il tramite della propria Fondazione, ha voluto che questa mostra raccontasse, nel luogo più rappresentativo della città di Ferrara, non solo la storia di una straordinaria impresa culturale, ma anche quella di una famiglia ferrarese che all’arte ha dedicato tutte le proprie energie.



Dopo aver acquisito, a partire dal 1976, 2800 titoli delle 3500 fonti, trattati, guide e storie locali, databili dal 1503 al 1898, elencati da Julius von Schlosser nella sua Letteratura artistica, cuore di una biblioteca con oltre 200.000 volumi, Vittorio Sgarbi capisce “che collezionare quadri e sculture poteva essere più divertente che possedere il libro più raro”. Quest’illuminazione scaturisce dall’incontro con Mario Lanfranchi, collezionista e maestro perfetto, il primo dei tanti da lui incontrati dopo aver abbandonato il dogma universitario che lo aveva indotto a “guardare le opere d’arte come beni spiritualmente universali, ma materialmente indisponibili”. 
Così, dal 1984, incrociando il San Domenico di Niccolò dell’Arca, Sgarbi decide che non avrebbe “più acquistato ciò che era possibile trovare, di cui si poteva presumere l’esistenza, ma soltanto ciò di cui non si conosceva l’esistenza, per sua natura introvabile, anzi incercabile”.

img
PARTICOLARE DI: Matteo Loves(Colonia, ? - ?, ante 23 novembre 1647) Maddalena in contemplazione del crocefisso (circa 1630) Olio su tela, 84,5 x 111 cm

Come lui stesso afferma “la caccia ai quadri non ha regole, non ha obiettivi, non ha approdi, è imprevedibile. Non si trova quello che si cerca, si cerca quello che si trova. Talvolta molto oltre il desiderio e le aspettative”. Da collezionismo “rapsodico, originale, che ambisce a rapporti esclusivi con le opere come persone viventi”, è sorta, incontro dopo incontro, una vera e propria sintesi dell’arte italiana, tra pittura e scultura, dal XV secolo ai giorni nostri, che riflette la cultura ampia e multiforme del collezionista.  

img
PPARTICOLARE DI: Antonio Cicognara (Cremona, documentato dal 1480 al 1500) Madonna del latte tra sant’Agnese e santa Caterina d’Alessandria (1490) Olio su tavola, 168 x 122 cm - Ro Ferrarese, Fondazione Cavallini Sgarbi

•LA MOSTRA: “La collezione Cavallini Sgarbi. Da Niccolò dell’Arca a Gaetano Previati. Tesori d’arte per Ferrara” - FERRARA, Castello Estense - dal 3 febbraio al 3 giugno - INFO: tel. 0532.299233 - www.castelloestense.it

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
Raffaello e l’eco del mito
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Da Brooklyn al Bargello: Giovanni della Robbia, la lunetta Antinori e Stefano Arienti
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La collezione Cavallini Sgarbi. Da Niccolò dell’Arca a Gaetano Previati. Tesori d’arte per Ferrara
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Pompei@Madre. Materia Archeologica
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Il Tesoro di Antichità. Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Traiano. Costruire l’impero, creare l’Europa
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giambattista Piranesi. Il sogno della classicità
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Maria Teresa e Trieste. Storia e culture della città e del suo porto
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Monet Experience
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
René Paresce. Italiani a Parigi. Campigli, de Chirico, de Pisis, Savinio, Severini, Tozzi” Orozco, Rivera Y Siqueiros
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La Rivoluzione Russa. Da Djagilev all’astrattismo (1898 - 1922)
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Frida Kahlo. Oltre il mito
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Kerouac. Beat Painting
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ettore Sottsass. Oltre il design
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Una Rivoluzione a Fumetti
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Revolution. Musica e ribelli 1966-1970 – Dalla Londra dei Beatles a Woodstoc
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Bike Passion. Dagli Album Campari una storia a due ruote
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ricerche di stile. Gli Archivi Mazzini a Palazzo Tozzoni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ninja e Samurai. Magia ed estetica BUSHI parte II
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Intervista a Massimo Minini
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
ARTE FIERA 2018 A Bologna
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Museo Italiano dell'Ebraismo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Museo Capodimonte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
BRAFA 2018.
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
COS-MO - Comics&Games Modena
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Arezzo Classic Motors
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Asta libraria antiquaria
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Luca Macauda - Ciane
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Antiqua 2018. Mostra Mercato di Arte Antica
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
East Market Milano
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
VI Milano Map Fair
Leggi tutto...