I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Leonardo Da Vinci. Disegni tra scienza e arte

Una straordinaria raccolta di opere, tra il 1480 e il 1515 circa, che documentano l’attività di Leonardo dalla giovinezza alla piena maturità, ai Musei Reali di Torino, fino al 14 luglio


img
PARTICOLARE DI: Leonardo da Vinci, Ritratto di fanciulla, presunto studio per il volto dell'angelo della "Vergine delle Rocce", 1483-1485. Punta metallica e lumi di biacca su carta preparata, mm 181x159

Un appuntamento dedicato a uno dei più grandi innovatori di tutti i tempi: la mostra Leonardo da Vinci. Disegnare il futuro è in corso ai Musei Reali di Torino fino al 14 luglio. Il percorso ruota intorno al nucleo di disegni autografi di Leonardo da Vinci conservati alla Biblioteca Reale di Torino, comprendente tredici fogli acquistati dal re Carlo Alberto nel 1839, oltre al celebre Codice sul volo degli uccelli donato da Teodoro Sabachnikoff al re Umberto I nel 1893. Una straordinaria raccolta di opere, databili all’incirca tra il 1480 e il 1515, diverse per soggetto e per ispirazione, in grado di documentare l’attività di Leonardo dalla giovinezza alla piena maturità.. 



Alcuni disegni sono in relazione con celebri capolavori del maestro: i nudi per la Battaglia d’Anghiari, i cavalli per i monumenti Sforza e Trivulzio, lo straordinario studio per l’angelo della Vergine delle Rocce, noto come Volto di fanciulla. Oltre all’unicum, il celeberrimo Autoritratto di Leonardo, posto in dialogo con opere d’arte contemporanea, rappresentazioni di sé realizzate da  Luigi Ontani, Salvo, Alberto Savinio. Una sezione sorprendente che rivela come l’autoritratto resti un tema più che mai attuale.
Per restituire il senso, l’origine e la peculiarità del lavoro di Leonardo, la genesi dei disegni torinesi è indagata in relazione con analoghe esperienze di altri artisti, attraverso l’esposizione di maestri fiorentini quali Andrea del Verrocchio e Pollaiolo, lombardi come Bramante e Boltraffio, fino a Michelangelo e a Raffaello. Riunendo in mostra il disegno di Michelangelo per la battaglia di Cascina, quello di Leonardo per la battaglia di Anghiari e i combattimenti di nudi di Raffaello provenienti da Oxford, si presenta ciò che Benvenuto Cellini definì “la scuola del mondo”.  In mostra è presente anche il Codice Trivulziano, concesso in prestito dalla Biblioteca Trivulziana del Castello Sforzesco di Milano per la prima volta dopo il 1935.

img
PARTICOLARE DI: Leonardo da Vinci, Studi di carri falcati (1485 circa) – Torino, Biblioteca Reale

Un’opera capitale, il quaderno sul quale Leonardo annotò i suoi pensieri e le sue riflessioni sul lessico. L’itinerario è suddiviso in sette sezioni corrispondenti ad altrettante possibili chiavi di lettura dell’opera del maestro e delle esperienze condotte dagli artisti del Rinascimento: l’eredità dell’arte antica; l’esplorazione dell’anatomia e delle proporzioni del corpo umano; il confronto tra l’arte e la poesia; l’autoritratto; lo studio dei volti e la sfida della rappresentazione delle emozioni.
Infine, gli studi sul volo, l’architettura e un tema finora inesplorato: la sezione Leonardo e il Piemonte con le citazioni dei luoghi presenti negli scritti di Leonardo e che mostra, quale disegno catalizzatore, il foglio del Codice Atlantico con il Naviglio di Ivrea.


img
PARTICOLARE DI: Leonardo da Vinci, Codice sul volo degli uccelli, 1505-1506. Codice cartaceo manoscritto, 18 carte, mm 213x153; seconda coperta interna.


•LA MOSTRA: “Leonardo da Vinci. Disegnare il futuro” - TORINO, Musei Reali – fino al 14 luglio 2019 - INFO: 011.5211106 - www.museireali.beniculturali.it

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
Collezione di motoscafi d’epoca e gozzi in legno 
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Il Rinascimento parla ebraico
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Il kouros ritrovato
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Tutti i colori dell’Italia ebraica. Tessuti preziosi dal Tempio di Gerusalemme al prêt-à-porter
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giorgio De Chirico. Ritorno al futuro. Neometafisica e Arte contemporanea
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Jean Dubuffet e Venezia
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Miquel Barcelo’ Il tempo è un fiume che mi trascina, e io sono il fiume
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Dall’argilla all’algoritmo. Arte e tecnologia
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Dalla Terra alla Luna. L’arte in viaggio verso l’astro d’argento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Remo Bianco. Le impronte della memoria
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Bvlgari, la storia, il sogno
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Finarte. Libri e autografi da record 
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Museo delle Navi Antiche
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
I mondi di Riccardo Gualino. Collezionista e imprenditore
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Quando il libro si riveste d’arte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Vedo Nudo. Arte tra seduzione e censura
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Effetto Araki
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Eve Arnold. Tutto sulle donne – All about women
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Maurizio Galimberti. Antologica
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Un Milione di giocattoli. Anni ‘60: nasce il “gadget”
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mantova Libri Mappe Stampe. Mostra Mercato di Antiquariato Librario
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
I segreti di Marco Polo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Fiera del disco e del fumetto
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L'Antico e le Palme
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Cortonantiquaria. Mostra Mercato Nazionale d'Antiquariato
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Augusto Daolio: paesaggi spaesati
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Milano Comics & Games
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mostra Mercato Nazionale del Libro Antico & della Stampa Antica
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
“Ville Aperte in Brianza” XVII edizione
Leggi tutto...