I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Gli occhi e la mente del Sommo Poeta

A 700 anni dalla morte di Dante, una mostra ripercorre le celebrazioni nazionali per il VI centenario dantesco del 1921. Alla Biblioteca Classense


img
PARTICOLARE DI: 13 settembre 1921, piazza Vittorio Emanuele (piazza del Popolo), parla il sindaco di Ravenna F. Buzzi (fototeca Classense)

Libri, manifesti, dipinti, manoscritti, fotografie e oggetti d’arte ripercorrono le celebrazioni nazionali per il VI centenario dantesco del 1921. Saranno esposti i famosi sacchi di tela di juta di Gabriele D’Annunzio pieni di foglie di alloro e decorati da Adolfo De Carolis col motto “Inclusa est flamma”, in omaggio a Dante, a stabilire un parallelo tra la fiamma che ardeva sulla tomba del sommo poeta e la fiamma perenne che veniva custodita presso il santuario di Apollo a Delfi; il modello in bronzo del monumento di Dante a Trento, realizzato da Cesare Zocchi nel 1896; le opere del triestino Carlo Wostry (1865-1943), dal titolo Dante nella pineta e I funerali di Dante, e ancora gli Albi di firme della Tomba di Dante e della Classense, che raccolgono autografi di visitatori e visitatrici illustri ma anche di comuni cittadini e cittadine, tra cui gli autografi di papa Pio IX, che trascrisse dei versi danteschi ma non lasciò firma, e di un’anonima signora fiorentina che chiese perdono al poeta per espiare la colpa di Firenze, quando, cinque o sei secoli prima, venne decretato il suo esilio dalla città natale.



Sono alcuni dei pregiati e originalissimi pezzi esposti al MAR - Museo d’Arte della città di Ravenna e dalla Biblioteca Classense per celebrare i 700 anni dalla morte del sommo poeta.
L’esposizione offre anche la possibilità di vedere riuniti per la prima volta insieme due esemplari (uno della Biblioteca Classense, l’altro della storica Casa editrice Olschki) della pregiata edizione celebrativa per i 50 anni dell’Unità d’Italia e a tiratura limitata della Divina Commedia, accanto al manoscritto autografo del proemio, scritto da Gabriele D’Annunzio.

img
PARTICOLARE DI: 14 settembre 1920, Sala di Dante della Biblioteca Classense: Benedetto Croce, ministro della Pubblica Istruzione, apre le celebrazioni nazionali per il VI Centenario della morte del poeta (fototeca Classense)

Infine, tra i pezzi più importanti, anche il manifesto ufficiale del Secentenario, di grande formato (cm 200x150) recentemente restaurato ed esposto a Ravenna per la prima volta dopo il 1921, ottenuto grazie alla collaborazione con l’Archivio Chini di Lido di Camaiore (LU), custode della memoria di Galileo Chini (1873-1956), grande interprete italiano dello stile Liberty. 
Questa è la prima di tre mostre che compongono Il progetto espositivo Dante. Gli occhi e la mente, in occasione del 700° anniversario della morte di Dante Alighieri. Le mostre si svolgono da settembre 2020 fino a luglio 2021 presso il MAR, la chiesa di San Romualdo e la Classense.


img
PARTICOLARE DI: Gabriele D’Annunzio, De Comoedia Dantis, incipit del manoscritto autografo del proemio a “La Comedia del divino Dante Alighieri da Firenze”, Firenze, Olschki, 1911


•LA MOSTRA: “Inclusa Est Flamma. Ravenna 1921: il Secentenario della morte di Dante” - RAVENNA, Biblioteca Classense, Corridoio Grande - fino al 10 gennaio 2021 - INFO: 0544. 482356 - www.mar.ra.it/ita

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
PER IL COLLEZIONISTA Storia della scheda telefonica italiana
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
6/900 Da Magnasco a Fontana. Dialogo tra Collezioni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Orazio Gentileschi. La fuga in Egitto e altre storie
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Tiepolo. Venezia, Milano, l’Europa
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Michelangelo. divino artista
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Raffaello. L’invenzione del divino pittore
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Inclusa Est Flamma. Ravenna 1921: il Secentenario della morte di Dante
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
I Macchiaioli. Capolavori dell’Italia che risorge
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
LA SCAPIGLIATURA. Una generazione contro
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Van Gogh. I colori della vita
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Divine e Avanguardie. Dalle icone a Malevich e Goncharova, le donne nell’arte russa
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
André Derain
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ottone Rosai
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Andy Warhol “SUPER POP” Through the Lens of Fred W. McDarrah”
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
FUTURO. Arte e società dagli anni Sessanta a domani
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Manolo Valdés. Le forme del tempo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Alfred Hitchcock. Nei film della Universal Pictures
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’archivio animato. Lavori in corso
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
6/900 Da Magnasco a Fontana. Dialogo tra Collezioni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mollino / Insides. Enoc Perez, Brigitte Schindler, Carlo Mollino
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Prima, donna. Margaret Bourke-White
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Paolo Ventura. Carousel
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
TEFAF online
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
All’incanto i gioielli di Moira Orfei
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Resoconti d’asta. Da Bolaffi gioielli e orologi superano i 2 milioni di euro
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Articoli di fermodellismo e modellismo statico e dinamico all’incanto
Leggi tutto...